Fischi all’Arena di Verona, Al Bano ritorna a parlarne: “Una vergogna da dimenticare”.

Al Bano è ritornato a parlare dei fischi dell’Arena di Verona in occasione del concerto come tributo nei confronti di Battiato, secondo quanto riportato da tgcom24.it. Sempre in un’intervista al Corriere della Sera ha affermato che forse quei fischi non ci sarebbero stati se non fosse stato in compagnia di Sgarbi sul palco, definendo tali fischi “I cinque minuti più inutili della mia vita”.

L’artista di Cellino San Marco ha parlato di quella sera al Corriere della Sera, intervenendo anche sulla questione se la situazione potesse essere diversa in caso il critico d’arte non fosse stato presente: “Una vergogna da dimenticare, ma tutti hanno pensato che il pubblico non si fosse comportato bene. Una vergogna simile è solo da dimenticare. Non era previsto che fossi lì. Ero con lui a una serata ad Abano Terme quando mi ha detto di seguirlo, che mi avrebbe portato all’Arena dove c’era anche sua sorella con gli Extra Liscio. Non sapevo niente, ma sono entrato con i fischi e uscito con gli applausi. In Italia sono considerato l’amico di famiglia mentre all’estero mi apprezzano per la musica: il gossip non esiste”.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 25-09-2021


Lulù scoppia a piangere, offesa da un’opinionista del GF Vip: “Quant’è brutta!”

“È stata una favola”, Diletta Leotta parla a Verissimo della rottura con Can Yaman