10 situazioni che vi faranno ricordare i dolori del parto

Da sempre pensiamo che i dolori del parto siano i peggiori e i più difficili da sopportare al mondo, ma esistono altri mali molto simili

chiudi

Caricamento Player...

A livello fisico, nessun dolore è paragonabile per intensità ai dolori del parto: i dolori sopportati dalle future mamme durante il travaglio e il parto vengono normalmente utilizzati come unità di misura del livello di massima sopportazione a cui può arrivare un essere umano, ovviamente di sesso femminile.

Ma ci siamo mai chieste i dolori del parto a cosa assomigliano? Non per spaventare chi ancora non li ha provati, ma in realtà ne esistono di molto simili che se li avete provati, potete capire cosa vivono le neo mamme in sala parto.

La sofferenza fisica non è una prerogativa del genere femminile

Il sito metro.co.uk ha svolto una ricerca davvero interessante, raccogliendo le opinioni di diversi medici ma soprattutto di molte donne, e ha individuato alcuni tipi diversi di dolore che possono essere davvero molto peggio di quelli del parto.

1. Colica renale: meglio altre trenta ore di travaglio piuttosto che un’altra terribile colica renale, per la quale non esiste un equivalente dell’epidurale, che permetta in qualche modo di sopportare la sofferenza.

2. Infezione delle vie urinarie: un male talmente acuto da non permettere di trovare un minimo di sollievo in nessuna posizione, da seduta, da sdraiata o in piedi.

3. Mal di denti: chi ha avuto almeno una volta un ascesso, una carie molto profonda, l’estrazione del dente del giudizio provocano dolori intensi e costanti, talmente forte da impedirti di mangiare, di parlare, addirittura di pensare.

4. Costole rotte: nessuna frattura è dolorosa come la rottura di una o più costole.

5. Ascesso Perianale: Può essere molto piccolo, oppure arrivare alle dimensioni di una piccola prugna, e procurare un dolore talmente intenso da essere difficilmente descrivibile a parole.

6. Nevralgia del Pudendo:  una infiammazione o ad un trauma del nervo pudendo, che parte dalla base della schiena ed attraversa tutta la zona pelvica, passando sia per la zona anale che per quella genitale.

7. Gotta: questi dolori sarebbero davvero tra i più atroci e difficili da sopportare da non permettere di sopportare neanche un lenzuolo sulla parte dolente

8. Ustioni gravi: sono molto dolorose tutte le cure e le medicazioni che devono essere effettuate per permettere alla ferita di guarire

9. Emicrania e cefalea: Solo chi soffre di attacchi di emicrania o di forme di cefalea a grappolo può descrivere la reale intensità di questi dolori.

10. Cisti clitoridea: scoprire di avere una dolorosissima cisti nella parte più sensibile di tutto il vostro corpo e vi causa un dolore continuo.