WhatsApp Pay: cos’è e come funziona il nuovo metodo di pagamento creato dalla piattaforma di messaggistica del gruppo Facebook.

WhatsApp Pay è il nuovo metodo di pagamento e di ricezione di denaro creato dal gruppo Facebook. Se ne è parlato per mesi, e la novità è da questo momento in fase di test in Brasile, pronta però a sbarcare anche nel resto del mondo.

Ma in cosa consiste questo nuovo sistema di pagamento e come funziona nel concreto? Scopriamo tutti i dettagli che si conoscono finora sul servizio di pagamento ideato dal team di Mark Zuckerberg.

Cos’è WhatsApp Pay

WhatsApp Pay è un progetto su cui il gruppo Facebook, proprietario del celebre servizio di messagistica istantanea, sta lavorando ormai da anni. Si tratta di un nuovo servizio che permetterà sia a privati che alle aziende di pagare e scambiare denaro.

novità whatsapp
Fonte foto:https://pixabay.com/it/photos/whatsapp-tech-tecnologia-iphone-1212017/

La prima fase di test si è aperta in Brasile, ma dopo una periodo di rodaggio il servizio dovrebbe essere esteso in tutto il mondo. L’obiettivo è semplice: rendere le transazioni il più possibile immediate e sicure in tutto il pianeta, per portare sempre più aziende all’interno dell’economia digitale, dando così a tutti nuove opportunità di crescita, ma anche per aiutare i le persone a scambiare denaro con i propri cari.

WhatsApp Pay: come funziona

I pagamenti e gli scambi di denaro potranno avvenire tramite l’app, disponibile da qualche tempo anche in versione dark, sia tra amici e familiari che tra aziende e clienti. Mentre i primi saranno gratuiti, gli altri saranno soggetti a piccole commissioni e funzioneranno solo tramite WhatsApp Business.

Per pagare con WhastApp Pay basterà inserire un PIN a sei cifre che potrà essere sostituito anche da un sistema di riconoscimento biometrico, ad esempio il riconoscimento facciale. Al proprio account WhatsApp Pay potranno essere associati diversi metodi di pagamento, che per il momento sembrerebbero però limitati solo alle carte di credito e debito appartenenti ai circuiti Visa e MasterCard.

Insomma, tra qualche tempo potremo pagare con la stessa semplicità con cui mandiamo un messaggio, ma per farlo dovremo aspettare ancora un po’: non è infatti stata stabilita per il momento una data di debutto in Europa.

Fonte foto:https://pixabay.com/it/photos/whatsapp-tech-tecnologia-iphone-1212017/

Il lockdown fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
whatsApp

ultimo aggiornamento: 19-06-2020


Transformers 3: ecco le location del film

Notte prima degli esami – Oggi: ecco le location del film con Nicolas Vaporidis