Le grandi firme arrivano anche sui mobile games con la possibilità di accumulare punti o di vincere capi da collezione grazie all’utilizzo dei videogiochi di lusso a loro dedicati.

Il nostro smartphone è in grado di regalarci le più disparate attività, dalla lettura alla musica, dai mobile games alle nostre passioni artistiche. Per gli amanti della moda, le grandi firme hanno ideato dei videogiochi di lusso per i loro clienti più affezionati. Mentre si gioca, dal PC o comodamente dallo smartphone, si potranno accumulare punti, vincere premi di alta moda e molto altro ancora. Scopriamo cosa sono e come funzionano!

Come funzionano i videogiochi di lusso (e quali sono i migliori)

I videogiochi di lusso rappresentano l’invenzione tutta glam degli ultimi anni. La prima a proporre un game di questo tipo è stata, nel 2018, la grande società di moda Hermès. Lanciò la versione virtuale della competizione di salto ad ostacoli che sponsorizza ogni anno al Grand Palais parigino garantendo un vero intrattenimento per i propri clienti!

Tra i migliori vanno ricordati anche quelli di Burberry con il gioco B-bounce e la piattaforma Gucci Arcade con una sezione dedicata ai videogiochi stile anni ’70 e ’80.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

smartphone amici
smartphone

I videogames delle grandi firme d’altronde hanno tutti lo stesso intento: offrire un servizio in più, divertente e allo stesso tempo glamour, agli utenti. Per fidelizzare e far divertire i propri clienti, sono anche un modo per promuovere il proprio marchio verso un gruppo di utenti non ancora raggiunto.

Nei games sono incluse icone dei brand, prodotti griffati, punti da accumulare e premi da poter vincere. Alcuni permettono anche di acquistare direttamente con la carta di credito, mentre si procede con il gioco!

I numeri dei mobile games

I numeri parlano chiaro e li ha annunciati, a fine 2019, il Global Games Market Report: il mercato dei videogiochi ha raggiunto i 152 miliardi e, di questi, il 45% sono direttamente sullo smartphone!

Sempre nel 2019 sono stati stimati ben 2,4 miliardi di persone che hanno giocato ad un mobile games. Purtroppo le donne sono tra le più colpite con conseguenze come la perdita di sonno o gli incidenti domestici.


8 marzo: perché si festeggia (e perché si regalano le mimose)?

Che cos’è Huknow e come funziona? La rivoluzione delle consulenze