A Verissimo, Silvia Toffanin ricostruisce il grande amore di Elena Santarelli e Bernardo Corradi, dal primo incontro alla formazione della sua famiglia.

Un amore nato quando non c’erano ancora i social: parliamo della relazione di Elena Santarelli e Bernardo Corradi, i quali sono insiemi e si vogliono bene, come il primo giorno, nonostante le difficili prove a cui sono stati sottoposti nel corso del tempo. Dal loro primo incontro alla nascita dei figli, i due si lasciano cullare dalla dolcezza dei loro ricordi personali ed intimi.

Elena Santarelli
Elena Santarelli

Elena Santarelli e Bernardo Corradi: il primo incontro

La coppia ha parlato, nello studio di Verissimo, programma condotto da Silvia Toffanin, del loro primo incontro. Lei manda un messaggio al calciatore, il quale – in un primo momento – ha fatto finta di non conoscerla, nonostante lui avesse un particolare interesse per lei. “È entrato con l’auto nel mio palazzo, quando si è aperto l’ascensore l’ho baciato subito e ho detto ‘Mamma mia, quanto è bello”: parole piene di amore ed affetto spese da Elena nei confronti di suo marito.

Sono pazza di lui“, ha detto Elena all’amica che gliel’aveva presentato. Bernardo anche è perso per la sua compagna di vita, con la quale ha scoperto la paternità, come sottolinea la conduttrice: “Era la madre perfetta per i miei figli, è stata una cosa naturale, ha sottolineato Corradi. Elena, però, ricorda di una foto trovata in un cassetto, in cui Bernardo era in compagnia di un’altra donna, che ha fatto parte del suo passato. Lui, però, le fa notare che sarà lei la “madre dei suoi figli“, pertanto il passato deve essere considerato come tale.

Il nostro rapporto funziona grazie alla ‘distanza’

Anche se stanno bene insieme, i due affermano che la distanza è un elemento molto importante per rinsaldare ulteriormente il rapporto. Il bello, secondo Elena, è proprio rivedersi dopo un periodo di stacco che le permette di “respirare” e di vivere, certamente, la loro individualità. Poi, la modella e showgirl dice che suo marito ha sempre molta fame, pertanto quando è a casa deve realizzare antipasti, primi e secondi anche di cena, perché “Bernardino ha sempre tanta fame“.

L’intervista, poi, si sposta sull’infortunio di Bernardo e di come si sia dedicato al calcio parlato dopo questo avvenimento. L’ex calciatore afferma di essere stato molto supportato dalla sua famiglia e ciò è stato molto importante per affrontare le sfide che gli ha messo avanti la sua vita: “È stata una grande fortuna“, ha detto. Elena, poi, parla del libro che ha scritto, Una mamma lo sa, insieme alla sua psicologa, in cui c’è un “capitolo sullo sport e sull’importanza della figura paterna”, e nel quale cerca di mostrarsi in qualità di mamma non perfetta che cerca di migliorarsi ogni giorno.

“Il senso di colpa per la fortuna che hai avuto”: la malattia del piccolo Giacomo

La Santarelli parla anche delle critiche che ha ricevuto, nel corso del tempo, per dedicarsi al suo lavoro e alla sua vita, dopo la comunicazione della malattia di suo figlio Giacomo. Non tutte le donne, però, che l’hanno incrociata l’hanno condannata e sono state proprio queste donne a farle capire che non doveva arrendersi e che doveva curarsi poco o niente di chi giudicava senza sapere.

“Gli uomini – in alcune situazioni – sono più solidali“, dice Elena, ricordando come tante donne che hanno avuto dei lutti molto importanti l’hanno supportata e rincuorata, raccontandole le proprie esperienze personali simili alle sue. La showgirl dà la sua solidarietà e la sua comprensione a chi – come lei – ha subito angherie gratuite da chi l’additava senza comprendere il suo dolore.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 04-12-2021


Stefania Orlando a Verissimo: “Ho attraversato un momento di depressione”

Aka7even a Verissimo: da Amici al successo musicale