La dichiarazione del campione della Moto Gp: “Lascio alla fine del 2021”

“Ho deciso di fermarmi a fine stagione”. Le parole che mai avremmo immaginato di sentire, la fine di un mito. Il 5 agosto 2021 passerà alla storia del Motociclismo con questa dichiarazione che sembra fermare il tempo.

Termina la carriera del pilota iniziata nel 1996. A 42 anni Valentino Rossi, “Il Dottore” come lo chiamano i fans, annuncia l’addio al Motomondiale.

Avrei voluto correre per altri 20-25 anni, ma purtroppo non è possibile… I momenti indimenticabili saranno sempre con me, è stato molto bello. Sono tre i campionati che hanno definito la mia carriera. Il Mondiale 2001, quando ho vinto l’ultimo titolo 500. Il Mondiale 2004, il primo con la Yamaha. E il Mondiale 2008, quando già mi consideravano vecchio e finito.

“Sarò sempre un pilota, correrò con le macchine”

Valentino non nasconde qualche rimpianto: “Mi dispiace non aver vinto il decimo titolo, penso che l’avrei meritato: ma non posso lamentarmi dei risultati ottenuti.”

“Difficile immaginare che non correrò più,” confessa “la mia vita cambierà. Quel che è certo è che sarò per sempre un pilota.” La passione per i motori è troppo forte, il campione dichiara che sarà sempre “in sella” anche se non per competizioni ufficiali o sportive. “Penso che nel 2022 correrò con le macchine,” aggiunge sibillino.

Valentino Rossi oggi ha gli occhi lucidi, ma non perde il sorriso scanzonato di sempre: “Avrei voluto correre per altri 25 anni, ma devo dire basta. E’ stato grandioso,” conclude “ringrazio tutti perché davvero mi sono divertito tanto.”

ultimo aggiornamento: 05-08-2021


Paola Ferrari annuncia l’addio alla Rai: “Dicono che sono troppo vecchia”

Stalking alla Prof. Arrestata 32enne di Cremona