Valentina Pitzalis la donna sfigurata con l’acido dal suo ex ha ottenuto una mano bionica che le consente una maggiore autonomia nella quotidianità.

Valentina Pitzalis è stata sfigurata dal marito nel 2011 perdendo l’uso della mano. A dieci anni dall’aggressione, la donna può finalmente respirare un po’ di normalità e autonomia. La 38enne ospite a Pomeriggio Cinque News ha annunciato di avere una mano bionica, una rinascita per lei molto importante.

Le dichiarazioni di Valentina Pitzalis

Per me questa è una seconda rinascita. L’Asl non copre tutto il costo, in Italia abbiamo dei tarrifari aggiornati ancora al 1999. Posso tagliarmi la pizza una cosa fantastica che sono riuscita a fare è stata prendere il phon con una mano e spazzolarmi i capelli con l’altra”.

Per Valentina Pitzalis anche un gesto semplice come tagliare la pizza era diventato impossibile. La mano bionica le consente quella normalità che l’aggressione dell’ex marito le aveva portato via gettandole della benzina addosso. Per lei questo è un momento di assoluta felicità con la possibilità di ripartire da zero e vivere normalmente. Un piccolo ma grande passo nella vita dell’ennesima donna vittima di violenze e soprusi. La sua storia ha toccato ed ispirato tante donne che hanno subito la stessa terribile sorte.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-12-2021


La mamma di Soleil: “Delia è complice di tutto e Alex Belli è un traditore”

Guenda Goria lancia una frecciata a Soleil: “Si ritrova solo con il cerino in mano”