La coppia stava discutendo su come dividere le spese del ricevimento nuziale dopo il matrimonio.

Il fatto è accaduto a Reggio Calabria, dove una coppia di neo sposi e a malapena convivente ha intrapreso un litigio per decidere come dividere finanziariamente le spese del matrimonio, soprattutto sul pagamento del dj e del rinfresco per gli invitati. L’uomo ha totalmente perso il senno e ha cominciato ad aggredire pesantemente e ingiustificatamente la moglie, che ha riportato sul corpo diversi graffi e contusioni. La donna ha prontamente chiamato i carabinieri che sono subito intervenuti.

Non è stata ancora sporta nessuna denuncia da parte della donna; per ora la Procura di Reggio Calabria, considerato il grave verificarsi degli eventi, ha emanato verso l’uomo un provvedimento di ammonimento, con la speranza che non attui più nessun comportamento aggressivo verso la coniuge. Ci chiediamo se quest’azione potrebbe dissuadere l’uomo dal compiere altre riprovevoli violenze nei confronti della sposa, poiché troppo spesso abbiamo visto vedere donne perdere la vita per mano di uomini verso cui i provvedimenti giudiziari non sono stati sufficienti da impedire loro dei femminicidi. La prossima volta, confidiamo che le forze dell’ordine emanino punizioni più esemplari.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 09-10-2021


Tragedia sfiorata a Monza: marito dà fuoco alla moglie ma lei si salva

No green pass, violenti scontri a Roma tra manifestanti e polizia: quattro arresti