Tatuaggio: come scegliere quello giusto step by step

SHARE

La scelta del tatuaggio è piuttosto importante e dunque va ponderata con criterio per questo abbiamo pensato di tracciare piccoli step


La scelta del tatuaggio è piuttosto importante e dunque va ponderata con criterio per questo abbiamo pensato di tracciare piccoli step che vi aiuteranno in una scelta di cui non vi pentirete di certo e non vorrete neè coprirlo nè rimuoverlo.

Tattoo? Si, ma…

-Indecisione: è la prima cosa da prevenire quando ci si mette in testa di tatuarsi qualcosa sul corpo. Se avete un dubbio, evitate qualsiasi azione perché il tatuaggio giusto non vuole ripensamenti, non si nasconde dietro incertezze e arriva dritto al cuore. La cosa giusta da tatuarsi è amore a prima vista

-Fantasia: Abbiate tanta fantasia da imprimere qualcosa che sia solo vostro. La moda, le tendenze, i must have sono una cosa normale e fanno gola certo, ma prima di affidarvi a quelli, cominciate con un soggetto che rappresenti solo voi e state certi che il tatuaggio vi piacerà di più.

-Scritta o immagine? Non scegliete un tattoo impegnativo, colorato e dalle dimensioni rilevanti se la soglia del dolore è molto bassa, ma ancora più importante è aver chiaro se l’idea che avete in testa sia meglio rappresentata da un’immagine o da una citazione.

-Colorato o B/W? Non è necessario che i tatuaggi siano per forza colorati, la regina del black&white Kat Von D lo può dire bene, avendo il 99% dei tattoo in scala di neri e grigi.

-Dove lo faccio? sappiate che un tatuaggio è più bello quando la sua forma esalta e risalta la parte del corpo dove si è deciso di farlo. Un tattoo dalla forma tondeggiante, starà meglio sulla spalla, sul gomito o sul ginocchio, eventualmente nel mezzo della schiena. Così come un tattoo piatto, starà meglio all’interno del braccio, dietro la spalla o sull’avambraccio.

-Affidati alla persona giusta Ci sono tatuatori che fanno tutto e altri che si dedicano solo al loro stile. Evitate in tutti i modi di chiedere uno stile particolare a qualcuno che ne fa uno opposto.

– Niente fretta: Tempo al tempo, non fate le cose per moda, perché arriva l’estate e volete sfoggiarlo insieme al nuovo bikini