Tutto quello che devi sapere sul tableau del matrimonio, o meglio, il tableau mariage: i consigli per realizzare quello più adatto al tuo stile.

Uno dei momenti fondamentali nell’organizzazione del proprio matrimonio è la scrittura dell’ormai famosissimo tableau matrimonio, o meglio del tableau mariage (o de mariage). Di cosa si tratta? Sostanzialmente della ‘mappa‘ per indicare agli ospiti dove devono accomodarsi durante il ricevimento. Composto solitamente da uno o più tabelloni visibili nella zona dell’aperitivo, o all’ingresso nella sala, viene spesso ideato in maniera originale dalle coppie, per dare anche un’idea del tema della festa. Ma come fare a scegliere quello perfetto per le nostre esigenze? Scopriamolo insieme!

Come realizzare un tableau per matrimoni

Come ogni altro aspetto della festa, il tableau è importante e va creato con grande attenzione a ogni dettaglio. Non spaventarti però. In fin dei conti basta un po’ di fantasia e avere le idee chiare sul tema delle proprie nozze. La cosa fondamentale è infatti che sia in linea su quello che sarà il leitmotiv della festa, anche a livello cromatico.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

tavola apparecchiata matrimonio
tavola apparecchiata matrimonio

Per cercare di individuare un tema coerente si può anche cercare ispirazione nella location scelta. Ad esempio, se il matrimonio verrà festeggiato all’aperto e in mezzo alla natura, potrebbe essere l’ideale dare ai tavoli i nomi dei fiori di campo (da far magari trovare proprio su ogni singolo tavolo), magari abbellendo il tableau di tanti motivi floreali.

Se invece il tuo matrimonio si svolgerà in aperta campagna, magari in un magico agriturismo, con una splendida casa vinicola accanto alla sala principale, potrebbe essere del tutto in liena scegliere nomi di tipologie d’uva o cantine importanti, magari decorando il tableau su una botte decorata, o con altri oggetti che rimandino all’universo vinicolo. C’è ad esempio chi ha utilizzato bottiglie di vari vini su cui appendere la lista dei nomi degli invitati ai vari tavoli. Non male come idea, no? In tal senso, puoi scatenarti anche con una realizzazione fai da te! Ecco una foto per provare a immaginare l’effetto:

Sempre sul tema bio, un’idea ancora più originale potrebbe essere utilizzare nomi di vari tipi di miele, magari allestendo il tableau utilizzando piccoli vasetti particolari e unici nel loro genere. O in alternativa fare la stessa cosa con le marmellate, o con le spezie, o qualunque altro tipo di elemento naturale che possa permetterci di scatenare la nostra fantasia.

Tableau matrimoniali per l’estate

Se hai scelto di festeggiare il tuo matrimonio durante l’estate o sul finire della bella stagione esistono tante soluzioni eleganti che potrebbero rendere il tuo tableau davvero speciale. Potresti ad esempio realizzarlo con una vecchia finestra dall’effetto usurato, o anche con una porta d’epoca, ovviamente decorando il tutto con piante, erbe e altri abbellimenti in stile provenzale. Ma può essere anche molto carino utilizzare le gabbiette per uccelli, mettendo al loro interno dei fiori, per un tocco shabby chic di sicuro effetto.

Su questo filone in realtà non mancano ispirazioni: si possono ad esempio utilizzare chiavi particolari, lavagnette, specchi un po’ fiabeschi e qualunque altro oggetto tra quelli più in voga nei mercatini dell’antiquariato. Anche una o più biciclette possono andar bene, come quella in foto:

Tableau nozze unici e inimitabili

Se proprio tutte queste idee dovessero sembrarti un po’ troppo dozzinali o già utilizzate, forse dovresti cercare di studiare meglio il tema del matrimonio. Il consiglio è cercare di renderlo il più personale possibile. Dovrebbe rispecchiare le passioni o la personalità di entrambi gli sposi, o della loro storia come coppia. Ad esempio, se amate libri potreste puntare su tavoli con nomi dei vostri romanzi preferiti, e magari rappresentare questa idea anche attraverso un tableau formato da libri (che possono diventare anche delle perfette bomboniere). Discorso simile se sei innamorato di film o di musica, magari anche solo di un artista o un gruppo. Potresti infatti scegliere di dare il nome ai tavoli con le tue canzoni preferite!

Per chi si è conosciuto in viaggio, o è innamorato del viaggio, si può poi considerare tutto l’universo relativo a viaggi: dalle valige vintage alle città visitate, o magari da visitare durante il viaggio di nozze. Potreste anche dare ai tavoli i nomi delle tue città preferite, e magari utilizzare un mappamondo per creare uno splendido tableau. In atlernativa, che ne pensi delle cartoline? Ma anche un planisfero può andare bene:

Per chi si sposa al mare, poi, non va scartato l’intero universo marittimo, che può essere rappresentato da bottiglie, stelle marine, conchiglie, pesciolini e quant’altro. Anche in questo caso non hai che l’imbarazzo della scelta per scatenare la tua fantasia. Se invece fai parte di una coppia di nerd, perché non considerare i vostri giochi preferiti? O magari le serie tv che vi fanno maggiormente battere il cuore. Chi invece ama gli animali, potrebbe creare un tableau con nomi di gatti, cani o altro ancora. Insomma, di idee ne esistono tantissime. Non resta che sedersi a tavolino e scatenare il proprio divertimento.

Se poi vuoi essere originale a tutti i costi, potresti optare per una soluzione senza posti fissi ai tavoli, magari accogliendo i tuoi ospiti con un messaggio di questo tipo su un tableau molto semplice: “Siete tutti i benvenuti, siamo una famiglia. Sedete dove volete!“.


L’Italia intera passa in giallo: obiettivo zona bianca a giugno

Pandemia e sentimenti: in forte crescita le relazioni a distanza