Sono state rivenute foto e video inedite di David Rossi che non sono state inserite prima nel fascicolo del caso: la Procura di Genova apre l’indagine.

I pm di Siena non hanno inserito nel fascicolo del caso sulla morte del manager David Rossi due video e 61 foto inedite. In virtù di questi nuovi elementi, La Procura di Genova ha deciso di aprire un’indagine senza ipotesi di reato su questo nuovo materiale.

Il caso sulla morte di David Rossi: omicidio o suicidio?

Il caso della morte di David Rossi che è precipitato dalla finestra del suo ufficio nel 2013 è ancora avvolto dal mistero. Il colonnello dei carabinieri Pasquale Aglieco, che all’epoca era comandante provinciale di Siena, ha denunciato che due pm hanno inquinato la scena del crimine.

Ora la Procura ha deciso di aprire un’inchiesta su foto e video inediti che non erano state inserite nel fascicolo sul caso, dai pm sienesi. “Ai magistrati genovesi la commissione manderà anche le audizioni di altri appartenenti alle forze dell’ordine, secretate: dal luogotenente Nesticò ai poliziotti Gigli, Marini e Romano. Nei prossimi giorni i pm apriranno dunque un fascicolo, in cui le ipotesi di reato potrebbero essere quelle di favoreggiamento, omissione d’atti d’ufficio e falso. ” Così si legge su TG Com 24.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 21-12-2021


Archiviata l’indagine Denise Pipitone, il gip: “Non è possibile imputare all’indagata una condotta criminosa”

Domiciliari per Fabrizio Corona: “Deve fare delle cure psichiatriche”