Quali sono le differenze tra Green Pass e Super Green Pass? Cosa bisogna sapere e come scaricare la versione ‘potenziata’.

Il giorno del super Green Pass è arrivato. Dal 6 dicembre la nuova certificazione sarà necessaria in Italia per moltissime attività, almeno fino al 15 gennaio. Ma qual è la differenza rispetto al Green Pass base e cosa bisogna fare per poter ottenere la nuova versione del certificato verde? Facciamo chiarezza in una situazione molto confusa, ma solo all’apparenza.

Come capire se non è più innamorato di te: i segnali inequivocabili

Green Pass e super Green Pass: le differenze

Tra Green Pass ‘base’ e super Green Pass le differenze sono poche, e riguardano soprattutto la modalità in cui può essere ottenuto e i luoghi in cui è necessario l’uno o l’altro. A tutti gli effetti, la versione super del Green Pass è l’equivalente del Green Pass 2G già attivo in Germania, Austria e altri paesi. In sostanza si tratta di una certificazione che può essere ottenuta solo attraverso la vaccinazione o la guarigione dal Covid 19.

vaccino covid
vaccino covid

Come ormai abbiamo ampiamente imparato, il Green Pass di base può invece essere ottenuto attraverso un tampone molecolare negativo (con validità di 72 ore) o con tampone antigenico rapido negativo (in questo caso la durata sarà di sole 48 ore).

Per quanto riguarda il Green Pass ‘base’, sarà ancora utile per potersi recare a lavoro e per poter accedere ai trasporti pubblici, anche locali, e ai treni regionali, oltre che per poter entrare in palestre, piscine e alberghi. Il super Green Pass sarà invece necessario per tantissime altre attività, dai ristoranti ai bar, dagli stadi ai teatri, dai cinema alle cerimonie. Il tutto anche in zona bianca. Se si vuole continuare a vivere ‘normalmente’ sarà quindi necessario ottenere la nuova versione della certificazione, anche per evitare le sanzioni previste dal nuovo decreto. Ma com’è possibile scaricarla?

Come scaricare il Green Pass

Se sei già in possesso del Green Pass ottenuto tramite vaccinazione o guarigione, non devi fare nulla per passare alla versione super. La modifica avverrà in maniera automatica. O meglio, per essere più precisi, sarà l’app ufficiale del governo, utilizzata per i controlli, a riuscire a leggere il Qr Code, distinguendo tra le due versioni della certificazione.

Qualora non fossi invece ancora in possesso del certificato dovrai aspettare, in seguito al vaccino o alla guarigione, un messaggio o una email suo tuo telefono con il codice authcode necessaria per scaricare il Green Pass dal sito del governo, dall’app Immuni o anche dall’app Io. Se non hai ricevuto l’sms, puoi recarti sul sito del governo per recuperarlo utilizzando il codice fiscale e la tessera sanitaria.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

coronavirus

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 06-12-2021


Frasi romantiche: le più belle dediche d’amore per persone speciali

Le regole per viaggiare in Italia e all’estero a Natale: il vademecum tra Green Pass e tamponi