Speciale Come Eravamo

Partendo dagli anni ’60 c’è stata una grande rivoluzione a 360 gradi e per capire come siamo arrivati ad abitudini di oggi, bisogna capire come eravamo.

chiudi

Caricamento Player...

Ricordate quando in sella ad una moto arrivò la donna? L’aspetto inconsueto non di questo mezzo già segnò un cambiamento poichè a qualunque classe sociale si appartenesse, si poteva salire in sella e segna un momento di emancipazione femminile.

Le donne da quì iniziano una vera e propria rivoluzione. La femminilità e la bellezza sono più a portata di mano, oltre alla diffusione di vizi ed abitudini nuove e sfuggenti. La manifestazione più acuta è nelle ragazze più giovani che a tutti i costi vogliono toccare con mano il cambiamento.

Belle a tutti i costi e da quì si scoprono le prime parrucche, le prime creme  e così via, ma non tutte sanno davvero di cosa si tratta nonostante ormai siamo necessario nella quotidianità, mentre alcune abusano di cosmesi e tutto ciò che riguarda la sfera nello specifico.

Cambia anche la moda dei capelli, perchè si scoprono le permanenti e le parrucche creando nuove linee di pettinature che vedono onde e ricci che trasformano il viso e l’aspetto della donna.

La rivoluzione nel mondo della moda arriva durante la Guerra Fredda con l’arrivo della minigonna che scopre le gambe e rivoluziona la voglia di osare e mostrare che non tutti hanno accettato da subito perchè la moda dei giovani era da seguire.

Nel frattempo nascono le sfilate, poichè l’alta moda trova un vero e proprio sistema di presentazione. La moda italiana conquista ogni parte del mondo fino ad arrivare addirittura nella lontana Russia oltre che in Europa e viene registrata anche la prima cronista di moda Bianca Maria Piccininino.

Giovane ebella è la donna sulle copertine delle riviste ed è questa l’immagne a cui ci si ispira e il fascino si lega sempre alla giovinezza e alla bellezza perfetta in ogni occasione e momento della vita quotidiana dal lavoro allo sport alle faccende domestiche, poichè le stesse riviste vengono fatte apposta per aiutare e sostentere la donna nel raggiungimento di questo obiettivo.