Selena Gomez e la chemioterapia per curarsi da un brutto male

La battaglia di Selena Gomez e la chemioterapia per combattere il Lupus, una grave malattia autoimmune

chiudi

Caricamento Player...

La cantante ed ex stellina Disney Selena Gomez ha deciso di rendere pubblica la sua battagli contro il Lupus, una malattia autoimmune che colpisce organi e tessuti e che la star sta combattendo con l’aiuto della chemioterapia. Intervistata da Billboard, Selena Gomez si racconta in tutta sincerità e mette fine alla polemiche sulla sua uscita di scena, apparentemente immotivata.”Mi sono fermata perché nel 2013 mi è stato diagnosticato il Lupus”. Queste parole hanno scatenato i fan che sui social hanno inviato centinaia di migliaia di messaggi di buona guarigione e di conforto.

Quello che premeva maggiormente a Selena Gomez era mettere a tacere le voci che la volevano grassa e nullafacente dopo la fine della love story con la popstar Justin Bieber. A rovinare il suo fisico sempre al top erano state le cure per combattere il Lupus, in particolare la chemioterapia, necessaria per avere speranze. La cantante e attrice spiega che ha dovuto fermarsi per necessità, alrimenti avrebbe rischiato l’infarto e altri problemi di cuore. Il messaggio di Selena è rivolto a chi ha parlato male di lei in queti ultimi mesi senza conoscere la sua triste e difficile situazione.

“Avrei potuto avere un infarto – racconta Selena – sono stata davvero male, non potete immaginare. Sono sempre gentile con tutti e invece gli altri sono cattivi con me. Lavoro da sempre, da quando avevo sette anni. Mi è dispiaciuto tutto questo gossip”. Una stoccata dovuta a chi aveva parlato di riabilitazione da alcol o droghe, dovute alla sua vita di eccessi e sregolatezza. Selena Gomez si è detta molto delusa dall’odio gratuito e soprattutto inconsapevole della realtà dei fatti. Un’altra storia, purtroppo molto difficile, che spiega e dimostra che prima di parlare è sempre meglio essere molto ben informati sull’argomento in questione.