Il segreto per fare carriera? Essere magre, lo dice la scienza

Uno studio americano ha dimostrato che le donne magre riescono a trovare lavoro e fare carriera più facilmente rispetto a quelle sovrappeso. Vediamo perché.

chiudi

Caricamento Player...

Le persone con problemi di peso devono lottare ogni giorno contro stupidi pregiudizi, questo lo sappiamo bene tutti. Quello che forse non sapete è che l’aspetto fisico e in particolare il peso incide sulla possibilità di fare carriera.

A dirlo è una recente ricerca fatta dall’University of Alabama di Birmingham, negli Stati Uniti. Secondo questo studio, le donne magre riescono a trovare lavoro più facilmente rispetto a quelle in sovrappeso.

Perché le donne magre trovano lavoro più facilmente?

carriera

I ricercatori per giungere a questa conclusione hanno effettuato un test, modificando le foto di alcune donne normopeso per renderle più grasse. Le foto sono state poi mostrate a dei possibili datori di lavoro. Ebbene, quello che è emerso è che, senza alcun dubbio, i candidati obesi sono percepiti come meno qualificati rispetto a quelli magri. Un pregiudizio assurdo, che tra l’altro sembra valere solo per le donne.

Mentre quest’ultime, infatti, già con pochi chili in più vengono scartate, nonostante abbiano un aspetto in salute, gli uomini per essere scartati devono essere esageratamente obesi e dall’aspetto malato. Questa discriminazione, ovviamente, riguarda in particolar modo i lavori a contatto con il pubblico, come la commessa, l’hostess e la cameriera.

Ma non è finita qui: le donne obese difficilmente riescono a fare carriera, al contrario gli uomini magri sono pagati meno di quelli robusti. In conclusione, come hanno dichiarato gli autori della ricerca, “le donne sovrappeso sono più soggette a pregiudizi e quelle magre hanno più facilità a trovare lavoro, cosa che invece non vale per gli uomini. Per le donne basterebbe un piccolo aumento di peso per avere ripercussioni sul lavoro”. Una doppia discriminazione, quindi, estetica e di genere.