Sara Affi Fella si sfoga un anno dopo in lacrime: 'Basta, veramente basta!'

Sara Affi Fella, un anno dopo. In lacrime: “Basta, veramente basta!”

È passato un anno dallo scandalo che ha colpito Sara Affi Fella, ma l’ondata d’odio che ha travolto l’ex tronista non si è placata e lei è tornata sui social, in lacrime, contro gli hater.

Più di un anno è passato da quando si è saputo che Sara Affi Fella, ex tronista di Uomini e Donne, indecisa nella scelta tra Lorenzo Riccardi e Luigi Mastroianni, in realtà era fidanzatissima con il suo, ormai ex, Nicola Panico. Dalla scoperta del misfatto non si è fatto altro che parlare della notizia, e Sara era stata costretta ad allontanarsi dai social per un po’.

Ormai da un po’, però, Sara ora è tornata, ed più agguerrita che mai contro gli hater, che non le danno pace. In un lungo suo sfogo, nelle stories, ha detto: “[…] Io non posso più lavorare per uno sbaglio che ho fatto? Va bene, l’ho fatto ma basta, non si tratta più del lavoro, ma di una persona che ha ammesso i suoi errori e adesso è davvero stanca di tutto questo. Cosa vi viene in tasca a voi se lavoro con un’azienda? Ma andatevene a fanc**o tutti!“.

Il ritorno di Sara Affi Fella sui social

Dopo una lunga assenza sui social Sara Affi Fella è riapparsa su Instagram scusandosi rammaricata coi suoi fan per essere sparita. Nonostante sia passato del tempo l’ex tronista si ritrova a spiegare ai fan quanto odio ancora la perseguiti dopo Uomini e Donne.

Sara, in una storia apparsa di recente sul suo profilo Instagram, si lamenta perché un utente si è addirittura permesso di scrivere ad un’azienda con cui lei ha collaborato, chiedendo perché abbiano scelto lei alla luce di ciò che aveva fatto.

L’influencer questa volta non è riuscita a mantenere la calma: “Una persona che ha lavorato con me ha ricevuto messaggi […] Partendo dal fatto che Sara, senza mettere in mezzo altre persone, è stata la prima carnefice di se stessa, perché io ho sbagliato […]

Mi sono attirata tanto odio per colpa mia, ma ho chiesto scusa ovunque, e dopo un po’ si potrebbe anche andare avanti. Invece no, voi continuate! Ma vi volete dare una regolata? Voi non sapete cosa potete creare!

Voi magari scrivete un messaggio a me, io vi rispondo male e voi ve la prendete, mentre io che è da un anno che mi sento buttare mer*a addosso ogni giorno devo rimanere qua in silenzio!”.

Alla fine dello sfogo, ormai stremata e afflitta, si lascia andare in frasi intense e colorite.

Fonte foto: https://www.instagram.com/saraaffifellaufficiale/?hl=it

ultimo aggiornamento: 07-11-2019

X