Preoccupazione per Renzo Arbore: a causa di problemi di salute annulla i concerti

Lo staff di Renzo Arbore ha dichiarato che per problemi di salute il cantautore avrebbe annullato i suoi prossimi concerti di aprile e maggio 2018.

Il cantautore ottantenne Renzo Arbore è stato costretto ad annullare alcuni suoi concerti a causa dei problemi di salute. A comunicarlo è stato lo staff dei teatri in cui l’artista avrebbe dovuto esibirsi insieme all’Orchestra Italiana nei prossimi mesi.

Renzo Arbore: per i suoi problemi di salute annulla i concerti

A causa di problemi di salute che ancora non sono stati resi noti, Renzo Arbore sarebbe stato costretto ad annullare alcune date del suo show insieme all’Orchestra Italiana. Per il momento si tratta di quelle previste al Teatro EuropAuditorium di Bologna il prossimo 23 aprile (che sarà rimandata al 5 novembre 2018), e quella in programma al Teatro Galleria di Legnano (MI), per cui sarà possibile chiedere un rimborso entro il 31 maggio.

RENZO ARBORE
RENZO ARBORE

Immediatamente è scattata la preoccupazione dei moltissimi ammiratori dello showman sui social, e si attendono novità da parte del suo entourage riguardo le sue condizioni di salute. Solo un anno fa Renzo Arbore aveva compiuto 80 anni, portati tra le altre cose, benissimo. In un’intervista a L’Espresso in occasione del suo compleanno aveva raccontato: “Ho anche eliminato un po’ di vizi, come fumo e alcol, leggo ogni giorno 5 o 6 quotidiani su due iPad, sto sempre sulla Rete, frequento i giovani, viaggio, mi appassiono alla musica di Capoverde, scopro cantanti sudamericani…”

Renzo Arbore e le relazioni sentimentali

Scapolo convintissimo, Renzo Arbore non ha voluto né una moglie né dei figli. Dopo la storia d’amore con Mara Venier e quella con Mariangela Melato, durata fino alla scomparsa dell’attrice nel 2013, non si ha traccia nella vita dello showman di legami sentimentali. Sempre a L’Espresso, Arbore ha raccontato a proposito della sua ultima compagna Mariangela Melato:

“A un certo punto, lei partì per tentare la carta americana. Io rimasi qua, solo, con il successo crescente che mi distraeva. Lei era là, sola. Da giovani incoscienti ci eravamo detti che se avessimo perduto l’entusiasmo ci saremmo lasciati. E stupidamente l’abbiamo fatto”.

ultimo aggiornamento: 13-04-2018

Alice Antonucci

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X