Le regole anti-Covid per la Pasqua 2022: quali sono i divieti e le restrizioni in vigore durante le feste.

L’Italia si avvia a vivere un’altra festività con regole e restrizioni per combattere il Covid. Lo stato d’emergenza è finito, ma la pandemia non ha ancora abbandonato le nostre vite. Anche per questo motivo il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha invitato ancora tutti gli italiani a tenere alta la guardia durante le prossime vacanze di Pasqua. Non ci saranno particolari divieti per pranzi, cene o gite fuori porta. Tuttavia, bisognerà fare attenzione e comportarsi ancora secondo coscienza. Ecco tutte le regole anti-Covid in vigore nel prossimo fine settimana pasquale.

Pasqua 2022: le regole anti-Covid

Sono molte le restrizioni che sono venute meno dal 1° aprile, con la fine dello stato d’emergenza. Restano però ancora in vigore alcuni obblighi che vanno rispettati, se si vuol vivere un weekend di Pasqua all’insegna del divertimento e del relax. Per poter viaggiare con aerei, navi e treni, o per e mangiare nei ristoranti al chiuso, ad esempio, servirà ancora esibire il Green pass nella sua versione base.

green pass
green pass

Necessario invece il Super Green Pass se si vuol vivere una Pasqua all’insegna della musica o dello spettacolo. Sarà infatti obbligatorio mostrarlo in discoteca, nelle sale da concerti, al cinema o al teatro.

Niente certificazione verde per altre attività come ristoranti all’aperto, negozi, centri commerciali, musei, parchi divertimento e così via. Anche negli alberghi si potrà alloggiare liberamente, ma per entrare in palestre, piscine e aree benessere bisognerà mostrare il certificato rafforzato. Resta invece praticamente ovunque l’obbligo di coprirsi con le mascherine, ultima misura a resistere probabilmente anche dal prossimo 1° maggio.

Si può andare a Messa a Pasqua?

Per quanto riguarda le celebrazioni religiose, ovviamente non ci saranno particolari restrizioni per poter partecipare nei giorni di festa. Dal 1° aprile è stato eliminato l’obbligo di mantenere la distanza durante la funzione, ma resta obbligatorio indossare almeno la mascherina chirurgica e igienizzare le mani prima di entrare nell’edificio.

Anche alcune modifiche alla liturgia classica restano ancora in vigore. Niente stretta di mano o abbraccio, bisognerà scambiarsi la pace ancora solo con gli occhi o con un cenno d’intesa.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

coronavirus

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 11-04-2022


Pasqua 2022: idee last minute su dove andare

Cosa significa bimbominkia?