Home gym: cosa non deve mancare per la vostra palestra casalinga

L’Home Gym: ecco quali sono gli attrezzi fondamentali ed economici per costruire la propria palestra personalizzata direttamente a casa.

Andare in palestra può essere un lusso, ecco perché crearsi una propria Home Gym può essere la soluzione migliore, senza il costo degli abbonamenti e il tempo sprecato per gli spostamenti. Non è necessario comprare attrezzi costosi e avere una casa enorme per dedicare al fitness un’intera stanza. Basterà avere lo spazio necessario per un tappetino da yoga e una cesta per contenere qualche attrezzo. Ecco quali.

Gli attrezzi necessari per costruire la propria Home Gym

Sono veramente pochi gli attrezzi che servono per prendersi cura del proprio corpo proprio come se andassimo in palestra. Sicuramente non deve mancare un tappetino da yoga: molti esercizi dovranno essere svolti a terra e il tappetino può risultare utilissimo per evitare di essere scomodi, di infortunarci e di renderci l’allenamento un vero e proprio incubo.

Un consiglio per gli appassionati di design: se avete intenzione di tenere il tappetino sempre in mostra, potrete comprarne uno che si intoni con l’arredamento di casa vostra!

ginnastica
Fonte foto: https://pixabay.com/it/sport-formazione-movimento-sportivo-2250970

Altri attrezzi essenziali e a costo ridotto sono le bande elastiche, la corda e il foam roller.

Le bande elastiche saranno utilissime per svolgere esercizi per rassodare braccia, gambe e glutei, ad esempio durante gli squat: sono una fantastica ed economicissima soluzione per sostituire le macchine della palestra. La corda, oltre a contribuire a tonificare i muscoli del nostro corpo, è una favolosa alleata della circolazione sanguigna.

Il foam roller, invece, è ideale per sciogliere i muscoli al termine dell’allenamento e a combattere la cellulite. La pressione che esercita, infatti, aiuta a combattere la buccia d’arancia causata da questo inestetismo e, se usata per esempio a livello della zona lombare o al livello superiore del corpo, sarà come ricevere un massaggio. Si consiglia di utilizzarlo fino a quando non sentiremo sollievo nella zona trattata.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/sport-formazione-movimento-sportivo-2250970/

ultimo aggiornamento: 20-03-2018

Clarissa Scarlatta

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X