Ecco 3 motivi per cui dovresti vedere il film Parigi a tutti i costi!

Una storia divertente con protagonista Maya, una giovane stilista marocchina che vive a Parigi. Ecco i tre motivi per guardare Parigi a tutti i costi!

Parigi a tutti i costi è una commedia diretta dalla regista francese Reem Kherici, nonché attrice protagonista del film nel ruolo di Maya. Il lungometraggio è uscito nelle sale cinematografiche francesi e belghe nel 2013, ma nel 2019 arriva anche in Italia in prima serata. Il 18 giugno è infatti possibile vederlo su Rai Uno alle 21:25 o in streaming, previa registrazione gratuita, su RaiPlay nelle pagina dedicata. Ecco i tre motivi per cui va assolutamente visto!

1. La trama di Parigi a tutti a costi: avvincente e romantica

Nella Parigi che tutti conosciamo vive Maya (interpretata da Reem Kherici), una ragazza di origini marocchine che da oltre vent’anni vive nella capitale francese per cercare di realizzare il suo sogno: diventare una stilista famosa.

Come si vede già nel trailer, proprio il giorno prima di un importante incontro che potrebbe farle fare carriera, Maya viene fermata dalla polizia e scopre di avere il permesso di soggiorno scaduto. Viene immediatamente mandata in Marocco, suo paese di origine, dove scopre una cultura completamente differente da quella a cui era abituata.

L’incontro con la cultura di origine le farà tornare in mente dolci momenti di quando era più piccola, oltre che l’amore per la sua famiglia, e anche qualche ispirazione per le sue prossime sfilate.

2. Parigi a tutti i costi: i luoghi da favola

Parigi è certamente la prima protagonista di questa commedia romantica, con la Torre Eiffel, l’Avenue de Champs-Élisée e la Rue de l’Université. La scena in cui Maya viene fermata dalla polizia è stata girata in una zona centrale della città, precisamente in Boulevard Vincent Auriol, una strada sopra la quale passa una metropolitana sospesa su una passerella.

Dopo Parigi e il suo aeroporto è il momento del Marocco: a fare da sfondo ci sono i paesaggi aridi e deserti tipici di questo luogo con tanti colori e persone per la strada. Molte delle riprese sono ambientate nella città di Ben Guerir, non molto distante da Marrakech e luogo in cui vive la sua famiglia.

Parigi a tutti i costi
Fonte foto: https://www.imdb.com/title/tt2420886/

Non mancano però anche le riprese della città di Marrakech e in particolare della sua piazza centrale: la scena in cui Maya cammina lungo le bancarelle del mercato è stata girata proprio in Piazza Jamaa el Fna.

3. Parigi a tutti i costi: il cast multiculturale

La protagonista indiscussa, come già detto in precedenza, è Maya interpretata da Reem Kherici, un’attrice e regista francese con origini italiane e tunisine. La sua amica Alexandra è invece interpretata da Cécile Cassel, la sorellastra del famoso attore Vincent Cassel.

Nel cast anche Tarek Boudali nel ruolo di Tarek, il fratello di Maya, Philippe Lacheau nelle vesti di Firmin, e Salim Kechiouche nel ruolo di Mehdi, l’uomo di cui potrebbe innamorarsi!

Fonte foto: https://www.imdb.com/title/tt2420886/

ultimo aggiornamento: 15-07-2019

X