Il Papa si è ripreso dall’intervento di Luglio e torna in scena con delle forti prese di posizione.

Papa Francesco ritorna tra noi con un sorriso rassicurante stampato sul suo volto. È quello che abbiamo notato subito il 13 settembre durante l’incontro con i 53 gesuiti slovacchi a Bratislava. Quando uno di loro gli chiede informazioni sul suo stato di salute, in seguito all’intervento di rimozione parziale del colon a causa di una stenosi diverticolare, lui è persino pronto a scherzare: “Grazie a Dio, sono ancora vivo. Nonostante alcuni mi volessero morto“. Racconta poi quali sono state le dinamiche che lo hanno portato a operarsi: “Fare quell’intervento chirurgico è stata una decisione che io non volevo prendere: è stato un infermiere a convincermi. Gli infermieri a volte capiscono la situazione più dei medici perché sono in contatto diretto con i pazienti“. Per fortuna, tutto è andato per il meglio.

Oggi è ancora più carico e discute su un argomento che suscita sempre più angoscia: la violenza sulle donne. Il pontefice stava infatti raccontando del recente viaggio in Slovacchia e ne ha approfittato per parlare della “testimonianza della Beata Anna Kolesárová, ragazza slovacca che a costo della vita difese la propria dignità contro la violenza: una testimonianza più che mai attuale, purtroppo“, aggiungendo infine che “la violenza sulle donne è una piaga aperta, dappertutto“.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 22-09-2021


Massimo Boldi: “Striscia la Notizia l’ho inventata io”. Ma Antonio Ricci non ci sta: “Fake news”

Nicola Pisu rivela un retroscena sul GF Vip: “Potrebbe durare 9 mesi”