A Vetralla, in provincia di Viterbo, si è consumata una vera e propria tragedia: un bambino di soli 10 anni è stato ucciso dal padre. La mamma è traumatizzata.

Una tragedia è successa ieri sera a Vetralla, quando un padre ha ucciso il figlio di 10 anni brutalmente. L’uomo, un 44enne polacco, ha ammazzato il bambino Matias con una coltellata al collo.

Mirko Tonkov è stato arrestato dai carabinieri per l’omicidio del figlio ed è attualmente piantonato all’ospedale di Viterbo. L’uomo aveva il divieto di avvicinarsi alla famiglia e, a quanto pare, in un momento in cui il bambino si trovava da solo è entrato in casa e ha ucciso il povero bambino.

La madre è rientrata a casa nel tardo pomeriggio e ha trovato il figlio agonizzante, mentre l’ex compagno era incosciente in un’altra stanza. La donna è sotto schock, traumatizzata dalla morte così atroce del piccolo Matias, e ora è ricoverata all’ospedale Belcolle di Viterbo, dove è incapace di parlare e reagire.

Gli inquirenti adesso attendono i risultati degli esami tossicologici per stabilire se l’uomo abbia assunto qualche sostanza stupefacente, visto lo stato di confusione e incoscienza nel quale è stato trovato. Il quadro non è ancora chiaro, il movente dell’omicidio non è saltato fuori, ma le autorità sono al lavoro per ricostruire la vicenda.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-11-2021


Tragedia a Enna: donna trovata uccisa, arrestata la figlia

Sassuolo: uomo uccide tutta la sua famiglia a coltellate e si toglie la vita