A Vetralla, in provincia di Viterbo, si è consumata una vera e propria tragedia: un bambino di soli 10 anni è stato ucciso dal padre. La mamma è traumatizzata.

Una tragedia è successa ieri sera a Vetralla, quando un padre ha ucciso il figlio di 10 anni brutalmente. L’uomo, un 44enne polacco, ha ammazzato il bambino Matias con una coltellata al collo.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Mirko Tonkov è stato arrestato dai carabinieri per l’omicidio del figlio ed è attualmente piantonato all’ospedale di Viterbo. L’uomo aveva il divieto di avvicinarsi alla famiglia e, a quanto pare, in un momento in cui il bambino si trovava da solo è entrato in casa e ha ucciso il povero bambino.

La madre è rientrata a casa nel tardo pomeriggio e ha trovato il figlio agonizzante, mentre l’ex compagno era incosciente in un’altra stanza. La donna è sotto schock, traumatizzata dalla morte così atroce del piccolo Matias, e ora è ricoverata all’ospedale Belcolle di Viterbo, dove è incapace di parlare e reagire.

Gli inquirenti adesso attendono i risultati degli esami tossicologici per stabilire se l’uomo abbia assunto qualche sostanza stupefacente, visto lo stato di confusione e incoscienza nel quale è stato trovato. Il quadro non è ancora chiaro, il movente dell’omicidio non è saltato fuori, ma le autorità sono al lavoro per ricostruire la vicenda.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 17-11-2021

Tragedia a Enna: donna trovata uccisa, arrestata la figlia

Sassuolo: uomo uccide tutta la sua famiglia a coltellate e si toglie la vita