Nina Moric sbotta e accusa i giornalisti

Solo nei giorni precedenti la nota showgirl Nina Moric è stata al centro di alcune questioni alquanto delicate che l’hanno travolta in un vortice di critiche

chiudi

Caricamento Player...

Nina Moric, nonostante sia una delle showgirl più chiacchierate del web, non appariva in tv da due anni e nei giorni scorsi è stata a Domenica Live ospite di Barbara D’Urso, dove ha avuto modo di parlare di sè, presentare la nuova sè stessa, il suo fidanzato e soprattutto chiarire le incomprensioni sorte nell’ultimo periodo in merito ad alcune delicate questioni come per esempio la sua pagina Facebook e parole offensive o male interpretate da lei utilizzate.

Le accuse ai molisani via Facebook

Oltre alla delicata questione tra la showgirl e Giulia Latorre figlia del Marò Massimiliano, un altro episodio che l’ha vista protagonista è il post poco lusinghiero di Facebook indirizzato agli abitanti del Molise. Nina Moric ha pubblicato il seguente post:

“Quelli che offendono sui social abitano tutti in Molise. Sì lo penso veramente, vivo in Italia da 15 anni, per lavoro o per vacanza posso dire di essere stata ovunque, tranne che in Molise, e siccome non mi è mai successo che qualcuno mi urlasse per strada, tro*a, put*ana, rifatta, gommone e anche peggio, l’unica spiegazione deve essere questa: quelli che commentano con insulti irripetibili vivono tutti in Molise. State lontani è un posto bruttissimo”.

Il tutto è nato dall’ ironizzare di Nina Moric sul fatto che non è solita ricevere insulti per strada come invece capita sui social da parte dei molisani, affermazione che non ha potuto non far storcere il naso ai diretti interessanti. La stessa ha poi riportato le sue scuse sempre tramite i social:

“È l’ultima volta che vi spiego un post poi basta, intendevo l’esatto contrario di quello che la stragrande maggioranza di voi ha capito, esistono delle persone che quotidianamente vengono ad insultarmi e la cosa a me non secca neppure un po’. Mi fa sorridere, non mi importa perché le stesse persone quando rispondo a tono spariscono o cancellano subito i commenti, siccome di persona non mi è mai successo ho ipotizzato che tutte queste persone abitino in Molise (visto che non ci sono mai stata).

Ma secondo qualcuno questa è una cosa possibile? Cioè secondo voi ero seria? Ce l’avevo con i leoni da tastiera, che insultano dietro ad un Pc, un telefono o un tablet. Mica con una regione descritta spesso come una delle più tranquille d’Italia. Io sono fatta così, ironizzo e scherzo, chi mi segue da qualche anno su Instagram lo sa, non ho mai intenzione di offendere nessuno, non faccio discriminazioni territoriali, razziali, sessuali.

“Gli unici che mi stanno sulle pal*e sono i bigotti, i finti perbenisti, gli imbecilli e i codardi e so bene anzi benissimo che non hanno né età, né razza, né regione. Ce ne sono dappertutto. Che poi per quanto è piccolo il Molise, fidatevi che tutti quelli che scrivono insulti, nemmeno possono starci, per ragioni di spazio”.

Il chiarimento a Domenica Live

Ospite di Barbara D’Urso, Nina Moric non ha potuto fare a meno di raccontare dal suo punto di vista una delle polemiche che l’hanno vista protagonista ovvero quella con gli abitanti del Molise. Come riporta Fanpage, le sue parole sono state:

“Ho scoperto Facebook e mi sto divertendo molto sui social, anche se faccio polemiche. Il Molise? Mi spiego meglio, io non ho mai voluto offendere i molisani. Il Molise è un bel posto, anche se è piccolo e a me spiace che se la siano presa ma anche i giornalisti dovrebbero capire bene quello che dico prima di mettersi a fare i titoli.”