Nike Silver: le iconiche sneakers festeggiano 20 anni con una riedizione

Le Nike Silver hanno conquistato migliaia di giovani e tornano per festeggiare i 20 anni con una riedizione delle iconiche Air Max 97 Silver Bullet

chiudi

Caricamento Player...

Chi non ha mai posseduto un paio di Nike Silver, le iconiche sneakers che hanno spopolato in Italia dal 1997? In quegli anni le Air Max Italiane erano le scarpe più desiderate da bambini, ragazzi e adulti e decine di persone quindi le indossavano ogni giorno. A distanza di vent’anni dalla loro uscita sul mercato, Nike ha deciso di premiare i clienti italiani con una riedizione limitata delle iconiche Air Max 97 Silver Bullet.

Come sarà la nuova riedizione delle Air Max 97 Silver Bullet?

Riprenderanno completamente lo stile delle originali per quanto riguarda il materiale riflettente della tomaia e le uniche differenze saranno nella linguetta e nel laccio sul retro che, a differenza dell’edizione del 1997, saranno personalizzate con il tricolore italiano. Una riedizione delle Air Max 97 Silver Bullet era già stata fatta nel 2012 da Nike ma non era stata distribuita al mercato italiano.

air max 97 silver bullet

Le Nike Silver, conosciute in Italia come “le silver”, sono state disegnate nel 1997 da Christian Tresser che si era ispirato al “bullet train”, il famoso treno giapponese ad alta velocità che ha la forma di un proiettile. Per la prima volta il noto brand sportivo aveva montato un’unità Air lungo la suola, cambiando il design delle sneakers prodotte da quel momento in poi.

Le Nike Silver erano state associate all’abilità italiana di combinare tecnologia e creatività: per questo motivo la riedizione limitata delle iconiche Nike Silver verrà messa in vendita solo in Italia dal 5 ottobre in tutti i negozi NikeLab, Slam Jam, Excelsior, LuisaViaRoma e in molti altri store selezionati.

Grazie a questo nuovo modello completamente made in Italy tutti i “nostalgici” delle Nike Silver potranno indossare di nuovo la sneakers argentata che ha conquistato milioni di persone e che hanno accompagnato la loro adolescenza.

Fonte foto: Instagram