Si è spento Franco Gatti, storico cantante del gruppo Ricchi e Poveri: l’artista è morto a Genova e da tempo era lontano dalle scene.

Insieme ai Ricchi e Poveri, Franco Gatti ha conosciuto la popolarità. Tantissimi brani della band storica degli anni Sessanta restano tra le pietre miliari della musica italiana e, nella giornata di oggi, 18 ottobre, proprio il mondo della musica nostrana perde un grande artista. Franco Gatti si è spento all’età di 80 anni e da tempo si era allontanato dalle scene.

Franco Gatti, l’annuncio della morte

La notizia della morte di Gatti è stata diramata dall’Ansa, che ha reso noto che il cantante dei Ricchi e Poveri si è spento a Genova.

Classe 1942, il cantante ha celebrato i 50 anni di carriera con il trio musicale che ha fatto la storia della musica nazionale, ma dopo la scomparsa prematura del figlio Alessio aveva deciso di dedicarsi alla famiglia e alla quotidianità.

“Dopo che mio figlio Alessio è mancato fa la mia vita è cambiata – aveva detto Gatti, motivando così la scelta di allontanarsi dalle scene – . Io sono diverso, sul palco prima mi prendevo in giro, scherzavo sui miei baffi, sul nasone, facevo lo scemetto. Ora non me la sento più”.

Franco Gatti, sposato con Stefania, ha una figlia, Federica, mentre Alessio è morto quando aveva solo 22 anni: venne trovato privo di vita nella sua abitazione a Genova.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-10-2022


Valentina Ferragni non ci sta e smentisce il gossip: “Fake news”

Re Carlo III, Camilla conquista il titolo più prestigioso: cosa cambia nella Royal Family