L’artista chiede di cambiare l’incisione sulla lapide da “Francesco” a “Franco”, ma sui social scoppia la polemica.

Per il rispetto che gli è dovuto“. Con queste parole Marco Castoldi, in arte Morgan, ha motivato un’ennesima polemica, sollevata in merito all’incisione presente sulla lapide del memorabile cantautore italiano Franco Battiato.

“Franco Battiato è stato e sempre sarà uno dei più grandi artisti che l’Italia ha vantato e sempre verrà ricordato con questo nome. Perché allora sulla lapide che ne dovrebbe portare iscritta la memoria è stato inciso nel marmo Battiato Francesco?”. Pare che, dunque, Castoldi non riesca a mandare giù la scelta di incidere sulla lapide il nome all’anagrafe del cantautore, piuttosto che il nome con cui è conosciuto e ricordato. “Quando questi uomini e donne conquistano l’amore del mondo per la bellezza di ciò che fanno vengono riconosciuti e ciò avviene anzitutto attraverso il loro nome” aggiunge ancora Morgan. 

Tuttavia, non sono mancate numerose polemiche in merito alle dichiarazioni da lui rilasciate, in quanto una decisione così personale e delicata spetterebbe soltanto alla famiglia del cantautore. Il cantante però, noto da sempre per la sua estrema schiettezza, ha definito non solo erronea la scelta del nome Francesco, ma anche “inelegante” la decisione di “anteporre il cognome di famiglia al proprio“.

E voi cosa pensate delle parole di Morgan?


Shakira celebra il compleanno del padre sui social: “Il mio migliore amico”

La verità di Lorella Cuccarini sui litigi con Heather Parisi e Alessandra Martines