Michelle Hunziker e il commovente ricordo per il padre Rodolfo: “Caro Papà…”

Michelle Hunziker nel giorno della festa del papà ricorda il padre Rodolfo, dedicandogli un commovente messaggio su Instagram…


Logo Zalando 190x52

La festa del papà è sempre dura per chi non può più trascorrerla insieme al proprio. La showgirl Michelle Hunziker ha perso il papà Rodolfo nel 2001, all’età di 60 anni. Ma gli era molto legata: su Instagram ha ricordato il direttore d’albergo (e pittore) con un dolcissimo e commovente messaggio.

“Caro Papà,

Se chiudo gli occhi e ti penso, sorrido immediatamente. Ti sento ancora ridere con la tua risata alla “Muttley” il cane che rideva con la “sgommata”… eri veramente il mio mito. Facevi ridere tutti ed eri sempre gioioso. Non ti ho mai sentito parlare male di nessuno ed eri inevitabilmente sempre al centro dell’attenzione per la tua simpatia. Avevi un senso dell’umorismo spiccatissimo”.

Un post condiviso da Michelle Hunziker (@therealhunzigram) in data:

Michelle Hunziker: le figlie della showgirl non hanno mai conosciuto il nonno

“Quante volte mi guardavi serio e mi dicevi che eri talmente bello che potevi rappresentare un pericolo pubblico, perché solo al tuo passaggio le donne svenivano e avevano dei mancamenti abbagliate dalla tua bellezza. Eri tenero quando lo dicevi con quella pancia che sembrava un piccolo cocomero.

Che ridere quando in piscina d’estate ti mettevi sul trampolino di tre metri con quel costumino anni settanta che arrivava a metà pancia e mi lanciavi un occhiata come per dire: “amore guarda che tuffo olimpionico perfetto che ti faccio” e poi ovviamente prendevi delle panciate che non finivano mai… Non scorderò mai le tue storie inventate prima di andare a nanna che mi facevano sognare e sopratutto il latte caldo con il miele che mi portavi di nascosto alla mamma prima di dormire…

Eri un uomo adorabilmente pieno di difetti, fragile e sensibile, ma vero, avevi un animo nobile ed era per quello che ti si perdonava tutto. Adoravi i bimbi e oggi mi manchi tanto. Saresti stato un nonno incredibile e molto orgoglioso del tuo “lole” come mi chiamavi tu per averti regalato tre nipoti che ti avrebbero adorato…auguri papà ti amo.

Auguri anche al papà delle mie cucciole e a tutti i papà del mondo…”.