L’attaccante argentino vuole imporre delle condizioni scioccanti alla moglie per poter tornare insieme.

Nonostante sia l’evidente colpevole della crisi, Mauro Icardi sembra sentirsi di avere il diritto di trattare il suo ritorno con la moglie Wanda Nara. La coppia, dopo essersi riappacificata e aver pubblicato delle foto sui social che li ritraggono nuovamente insieme, si è data appuntamento in un locale di Parigi per stabilire le condizioni della loro avvenuta unione.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Tuttavia, stando al racconto della giornalista televisiva Yanina Latorre, il calciatore avrebbe proposto delle condizioni assurde e misogine alla sua compagna: in cambio della sua fedeltà (come se fosse un fatto da trattare, poi) lei dovrà chiudere il suo account su Instagram ponendo fine alla sua carriera da Influencer, smettere di prendere l’aereo privato e di viaggiare da sola e non partecipare più a nessun evento. Queste rivelazioni sono pervenute alla giornalista della sorella di Wanda, che si è dichiarata sconvolta dalle imposizioni dell’attaccante del Paris-Saint-Germain. “Dovrai dedicarti esclusivamente a me ed essere la mia moglie-manager” avrebbe detto lui.

Sinceramente troviamo insensate e maschiliste le pretese del calciatore, speriamo che questo sia anche il pensiero di Wanda Nara e che capisca che forse non è il caso di fidarsi di chi non solo ti tradisce, ma ti vuole privare anche della tua libertà.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 22-10-2021

Confessione dolorosa per Teresa Langella: “Molestata da un medico”

Simona Ventura e il compagno Giovanni Terzi: il tenero bacio sui social