Maurizio Costanzo in punto di morte: la promessa di Maria

Maurizio Costanzo in un’intervista ha svelato: “Maria De Filippi sa che in punto di morte voglio stringere la sua mano. Ce lo siamo promessi”

chiudi

Caricamento Player...

In una lunga intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni il re della tv Maurizio Costanzo ha parlato della moglie 54enne Maria De Filippi. La conduttrice ha fatto una promessa al marito che riguarda il momento in cui il giornalista e conduttore 78enne si troverà in punto di morte: “Maria De Filippi sa che in punto di morte voglio stringere la sua mano. Ce lo siamo promessi”.

Le dichiarazioni di Maurizio Costanzo:

Il conduttore e giornalista dice di lavorare per sconfiggere la noia“La noia è una costante della mia vita, insieme alla malinconia. Non ci posso far niente. Solo le vacanze al mare riescono a farmi stare bene”.

In tv vede “un uomo che ha raggiunto una certa età in salute. E che è fortunato. Essendo figlio unico, in questi anni sono spesso accompagnato dalla memoria di mia madre e mio padre. Provo tenerezza per loro e, quindi, per me”.
Maurizio apprezza molto il lavoro di Ilary Blasi e se lui fosse direttore di rete punterebbe tutto su di lei: “E’ veramente brava”.
Quando smetterà di lavorare? “Smetterò di fare questo mestiere quando i miei programmi non li vedrà più nessuno”.

La sua più grande passione sono le donne:“Ho fatto fare tv a Maria. Ho sempre lavorato con le donne. Ho diretto la redazione romana del settimanale “Grazia”. Le adoro”.

Fino a qualche tempo fa lui incoraggiava la moglie a fare tv e oggi invece è il contrario: “E’ vero. E’ lei che ha insistito perché facessi “L’intervista”. Ci scambiamo continuamente consigli”.
Di che cosa parlano Maria De Filippi e Maurizio Costanzo a casa?“Scherziamo, ci rilassiamo. Io e mio figlio Gabriele ceniamo insieme la sera e la aspettiamo, perché Maria fa quasi sempre tardi. Un tempo era lei ad aspettare me. Sono passati 25 anni e non ce ne siamo accorti”.
Maurizio si fida di Maria nonostante i 24 anni che li separano:“Mi fido di lei. Nonostante la distanza anagrafica, credo che quello tra me e lei sia stato un incontro felice. Dovunque si trovi, lei sa che in punto di morte voglio stringere la sua mano. Ce lo siamo promessi”.
La cosa che lui ama più di lei sono “Lo sguardo, l’ironia. Per me è unica”.