Maria De Filippi e Milly Carlucci in tribunale secondo Dagospia?

La sfida social tra Maria De Filippi e Milly Carlucci finisce in tribunale? La regina di Mediaset denunciata per diffamazione?

chiudi

Caricamento Player...

Secondo quanto riportato da Dagospia, sarebbe in corso una battaglia legale tra Maria De Filippi e Milly Carlucci: le due, si contenderebbero il titolo di programma social dell’anno con Amici e Ballando con le Stelle, tanto da essere finite in udienza davanti a un giudice. I fatti, risalirebbero a Maggio dell’anno scorso, quando alcuni sostenitori di Maria De Filippi avrebbero diffamato in diretta Milly Carlucci, affermando che lei avrebbe attivato account fasulli su Facebook per ottenere più sostenitori virtuali e vincere l’ambito Premio Regia Televisiva, dedicato al programma più votato sui social. Milly Carlucci avrebbe così sporto denuncia per diffamazione verso ignoti, ma il pubblico ministero Nadia Plartina avrebbe convocato in Procura Maria De Filippi come persona informata sui fatti. Si vuole stabilire se la conduttrice di Amici fosse al corrente dell’esistenza del sito Trash Italiano e della campagna in suo favore e contro la rivale Milly Carlucci.

Le accuse sul web

Pare inoltre, che le accuse nei confronti di Milly Carlucci abbiano avuto una eco incredibile sul web e sui social e siano state rilanciate da un account Twitter, probabilmente fasullo, a nome di Maria De Filippi.

In pratica si vorrebbe capire se la conduttrici di Amici e C’è posta per Te, fosse a conoscenza di tale situazione nei confronti di Milly Carlucci.

All’epoca dei fatti, Maggio 2015, a contendersi il titolo di programma più votato attraverso i social, premio che sarebbe stato attribuito il 25 del mese su Rai Uno, ci sarebbero stati “Amici”, “Ballando con le stelle” e “The Voice”.

Non è ancora chiaro chi possa aver ragione e chi torto, o come possa evolversi la situazione, certo è che si tratta di uno scontro tra titani della televisione e dell’intrattenimento italiano, che terrà banco per giorni.

+++ AGGIORNAMENTO +++

Tramite Wittytv.it, Maria De Filippi con una lettera ha voluto difendersi dalle accuse della collega dichiarando che non sarebbe la regista occulta di un “bel niente”.

“In risposta alle velate o esplicite polemiche sorte in conseguenza all’esposto effettuato dalla Signora Milly Carlucci riguardo al Premio Social TV 2015, e alle conseguenti letture e controletture della vicenda, mi sento di dichiarare quanto segue, nella speranza che non sia stato tutto fatto artatamente per accendere riflettori su programmi tv che dovrebbero tendere ad intrattenere i telespettatori anziché dibattersi su polemiche più consone ai tribunali che non alla pagina degli spettacoli.

1.- Posso dichiarare qui come in Tribunale, di NON essere la regista occulta di un bel niente. E tanto meno di essere indagata per questo tipo di accuse.

2.-  Ho rispetto del mio tempo e ho altre priorità a cui dar spazio nella mia vita, che non dettare alle cosiddette web star, messaggi offensivi contro chicchessia.

3.-  Non ho profili personali, ufficiali, ufficiosi o fake su nessun social (anche se mi è stato più volte offerto). Ciò non di meno, li leggo e mi diverto, a volte di più, altre volte di meno, a seconda di quel che leggo”.

Milly Carlucci
Fonte: Instagram