Lorenzo Zazzeri ha ritrovato il borsone contenente ricordi e oggetti delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Purtroppo, quasi tutti i contenuti sono scomparsi.

Lorenzo Zazzeri, vicecampione olimpico nei 4×100 stile libero ai Giochi di Tokyo 2020, ha finalmente ritrovato il borsone delle Olimpiadi. Il nuotatore azzurro aveva lanciato un appello ai ladri, pregandoli di restituire almeno i ricordi contenuti nella borsa.
Il borsone è stato ritrovato sotto un ponte in riva all’Arno, ma molti dei suoi affetti sono scomparsi, come racconta Zazzeri nelle storie del suo profilo Instagram.

Le parole di Zazzeri

“Ovviamente era praticamente vuoto“, racconta l’atleta azzurro. “Sono contento di aver ritrovato il gagliardetto e il mio pass gare, sono bei ricordi.” Nulla da fare, invece, per l’iPad con il videodiario, la Go Pro e i vari souvenir comprati per parenti e amici. Zazzeri dice di aver “praticamente perso le speranze”, ma vuole comunque ringraziare tutti coloro che hanno dimostrato il loro affetto e supporto durante questa disavventura.

ultimo aggiornamento: 05-08-2021


Barack Obama fa marcia indietro: niente mega party per i 60 anni

Maneskin e Iggy Pop: annunciata la nuova versione di “I Wanna Be Your Slave”