Le dune piu belle: quali vedere in Europa e nel mondo

Le dune più belle del mondo: colline di sabbia modellate dal vento

Quali sono le dune più belle del mondo? Spesso snobbate dal turismo, in realtà svolgono un ruolo molto importante nella difesa della costa.

Prima di vedere quali sono le dune più belle del mondo è importante capire che cosa sono. Si tratta di colline di sabbia che si formano sulle coste. Qui, infatti, alla combinazione dei venti si unisce l’apporto di sedimenti da parte delle correnti che permettono, così, l’accumulo di sabbia sulla spiaggia.

Peccato, però, che i turisti spesso le considerino d’impiccio. Esse, però, sono molto importanti in quanto forniscono punti al riparo dal vento e dal sole. Esse, inoltre, svolgono un ruolo fondamentale nella difesa della costa. Rappresentano, non a caso, non solo un ostacolo all’avanzamento del mare ma garantiscono un importante deposito di sabbia capace di alimentare la spiaggia dopo le mareggiate invernali.

Quali sono le dune più belle del mondo?

Sono tante e tutte dotate di una loro intrinseca particolarità. Le troviamo in ogni angolo del mondo circondate da paesaggi mozzafiato ai quali si adattano offrendo un quadro meraviglioso.

Sahara (Tadrart, Algeria): Nel deserto di Tadrart si trovano dune di sabbia dalle cromature rosse e dorate. L’area di Tadrart si caratterizza come un percorso particolarmente sinuoso, risultato del lavoro millenario dell’erosione. Qui troviamo la duna Tin Merzouga, la duna che parla.

Tottori (Giappone): Non solo neve quindi, il Giappone vanta anche la presenza di dune di sabbia tra le più spettacolari. Le dune di sabbia di Tottori sono formate da cenere vulcanica.

Esse sono le più grandi del Giappone e si trovano vicine alla foce del fiume Sendai. Si collocano, in particolare, nel Parco Nazionale San’in – Kai dove si estendono per 16 chilometri con una larghezza pari a 2.

Patara (Turchia): Qui troviamo la spiaggia che, per più volte, è stata definita come la più bella del mondo. Non a caso in questa zona le dune regnano sovrane. Esse sono costituite da sabbia soffice e bianca che affascina. Un posto idilliaco. Proprio qui, si dice, nacque Apollo.

Piscinas (Sardegna): Le dune italiane più famose si trovano a Costa Verde in Sardegna. Ed è proprio qui che troviamo la splendida spiaggia di Piscinas caratterizzata da uno spazio ricco di dune di sabbia modellate dal maestrale. Queste ospitano una ricca vegetazione che va dai ginepri, ai gigli di mare sino ai vecchi olivi.

Sossusvlei (Namibia): Ci troviamo nel deserto della Namibia dove le dune sono alte quasi 400 metri. A colpire è il loro aspetto cromatico che va dal rosa all’arancione.

La duna chiamata Big Daddy è considerata la più alta del mondo, misura infatti ben 390 metri. Di fronte ad essa troviamo, invece, un’altra duna leggermente più piccola ma comunque di grandi dimensioni, la Big Mama alta 350 metri.

La duna più alta d’Europa

La duna più alta d’Europa si trova in Francia. Si tratta della duna del Pyla. Siamo, in particolare, nel dipartimento della Gironda in prossimità del bacino di Arcachon sull’oceano atlantico.

Essa si estende su una superficie che, da ovest ad est, si estende per 500 metri e, da nord a sud, per 3 chilometri. La sua altezza, in media, va tra i 100 e i 120 metri anche se tutto dipende dalla stagione.

A caratterizzarla oltre 60 milioni di metri cubi di sabbia. Si tratta di una duna incredibile se pensiamo che, nel 1855 misurava solo 35 metri di altezza. Si dice che ebbe origine dalla distruzione di un banco di sabbia piuttosto imponente. Lo stesso, nel tredicesimo secolo, si estendeva davanti all’attuale costa.

Le dune più belle del mondo ci ricordano, ancora una volta, quanto la natura sia in possesso di un estro creativo capace di creare spettacoli che lasciano a bocca aperta.

Fonte Foto: https://pixabay.com/it/photos/deserto-sun-paesaggio-tramonto-2774945/

ultimo aggiornamento: 05-07-2019

X