Venerdì 20 marzo 2020 avverrà qualcosa di davvero unico: si tratta dell’evento La Radio Per l’Italia. Ecco di cosa si tratta.

È un evento assolutamente unico nel suo genere e mai avvenuto quello che accadrà tra pochi giorni in Italia: l’evento si chiama La Radio Per l’Italia e si appresta ad essere qualcosa di assolutamente rivoluzionario.

Quello che avverrà, infatti, si appresta ad essere un messaggio davvero unico e incredibile di unione: non esisterà più Nord o Sud, ma tutti gli italiani, che nel corso degli anni hanno eletto una stazione radiofonica come la propria preferita, saranno, almeno per qualche minuto, tutti uniti ed uguali. Ecco tutti i dettagli

La Radio Per l’Italia: l’Inno di Mameli a reti unificate

Questa incredibile iniziativa si svolgerà venerdì 20 marzo 2020 alle ore 11:00. In questa occasione tutte le Radio Italiane, dalle più famose a livello nazionale a quelle più piccole a livello locale, si uniranno creando una diffusione comune dell’Inno di Mameli. Un messaggio di speranza contro il coronavirus, che rientra in quelli dei diversi flash-mob fin qui organizzati.

Tutte le stazioni radiofoniche del nostro paese, dunque, manderanno in onda in tutti i formati (radio, streaming e sulle rispettive App) questo vero e proprio simbolo dell’italianità.

Ecco uno dei tantissimi post che sono comparsi sui social per promuovere questa iniziativa davvero unica.

L’iniziativa, inoltre, non farà differenziazione di piattaforme, sia Fm sia Dab, oltre ovviamente ai canali televisivi di loro proprietà.

Il messaggio è davvero molto importante, sebbene simbolico: questa bruttissima esperienza del coronavirus ci ha fatto apire che siamo tutti davvero sulla stessa barca, senza alcuna differenza.

L’invito che le radio fanno a tutti gli italiani è quello di sintonizzarsi su qualsiasi frequenza, di stoppare per qualche minuto la propria quotidianità e di far sventolare su tutti in balconi la bandiera tricolore.

Insomma, in questa giornata vogliamo ricordare a noi stessi che siamo forti, che non dobbiamo mollare: lo potremo fare attraverso i simboli più profondi della nostra patria come la bandiera e l’inno che, in tutto il mondo, ci contraddistingue.

La lista delle radio che aderiscono

Ecco le radio che aderiscono all’iniziativa:

Rai Radio 1, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Rai Isoradio, M2O, R101, Radio 105, Radio 24, Radio Capital, Radio Deejay, Radio Freccia, Radio Italia. Solomusicaitaliana, Radio Kiss Kiss, Radio Maria, Radio Monte Carlo, Radio Radicale, Radio Zeta, RDS, RTL 102.5 e Virgin Radio. E anche le radio locali che fanno parte dell’Associazione Aeranti-Corallo e delll’Associazione Radio Locali FRT-Confindustria Radio Tv.

Fonte foto: https://www.instagram.com/musictvofficial/

7 minuti al giorno per un corpo da favola!

TAG:
coronavirus radio

ultimo aggiornamento: 17-03-2020


I 5 film da vedere che parlano del rapporto padre e figlia!

Cosa significa misofobia?