Com’era Joe Bastianich da giovane? La trasformazione dell’imprenditore

Joe Bastianich non è sempre stato l’affascinante imprenditore che oggi conosciamo: nelle foto del suo passato è quasi del tutto irriconoscibile!

Tre figli, una carriera di successo tra l’Italia e gli Stati Uniti, e la fama di essere uno degli uomini più affascinanti nel campo della ristorazione: tutto questo Joe Bastianich lo ha conquistato nel corso degli ultimi 20 anni. Ma, che ci crediate o meno, un tempo era del tutto diverso da quello che oggi tutti conosciamo. Da giovane, infatti, era piuttosto sovrappeso e, possiamo immaginare, anche un po’ impacciato.

Su Twitter i fan hanno spesso ironizzato con i loro post sull’aspetto dell’imprenditore – che non ha mai segreto di aver sofferto di problemi di peso.

Come ha perso peso Bastianich?

Da quando ho perso 30 chili la mia giornata inizia sempre con due ore di palestra. Il resto viene dopo”, ha raccontato Joe Bastianich in un’intervista al Corriere della Sera.

Ad aiutarlo nella grande impresa di perdere peso – oltre a uno stile di vita equilibrato – è stato il triathlon, sua grande passione.

La carriera nel mondo della cucina

Fondamentale nella sua formazione, così come per quanto riguarda la sua carriera nel mondo della ristorazione, è stato invece il rapporto con sua madre Lidia, oggi icona della cucina italoamericana. I genitori di Joe Bastianich, originari della Jugoslavia, erano emigrati prima a Trieste e poi negli Stati Uniti, dove nel 1972 avevano aperto il loro primo piccolo ristorante: il Buonavia (Joe aveva soltanto 4 anni).

Dopo l’università Bastianich ha iniziato a lavorare come trader a Wall Street, ma fu proprio l’amore per la cucina dei suoi a fargli presto cambiare rotta: in poco tempo ha preso le redini dell’attività familiare e ha convinto i suoi ad aprire il famigerato ristorante Becco, a Manhattan.

“Mia madre è una grande cuoca. I miei, dopo aver lasciato l’Istria, aprirono con tanti sacrifici un ristorante a New York. All’inizio non volevano che io seguissi le loro orme. Il classico racconto degli emigranti, che si desiderano per i figli un futuro migliore. Poi hanno capito che quello era il mio destino, ha raccontato a Sorrisi.com. Oggi su Instagram l’imprenditore non manca di raccontare ai fan il suo rapporto profondo con la madre Lidia che da sempre è la sua prima fan!

ultimo aggiornamento: 19-08-2019

X