L’artista americana si confessa su Instagram raccontando quali sono state le cause che le hanno stravolto l’aspetto.

La cantante Jessica Simpson è stata l’idolo di qualsiasi teenager degli anni 2000: lunghissimi capelli biondi, magra, bella e talentuosa. Ha infatti vinto numerosissimi premi e il suo primo album pop è stato uno dei 40 più venduti in UK. Purtroppo però, come è accaduto a tante star dello spettacolo, la ragazza non ha retto il peso del successo e si è rifugiata nell’alcool.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Ad oggi fortunatamente ha ripreso l’aspetto con cui la conosciamo, ma questo è dovuto grazie al percorso di disintossicazione che ha cominciato quattro anni fa. Ha infatti postato una sua foto di quell’anno veramente scioccante, in cui facciamo stento a credere che sia veramente lei: Jessica è seduta su un divano, completamente struccata e visibilmente gonfia, soprattutto sul volto.

Ecco il suo racconto in didascalia: “Questa persona, di un mattino del primo Novembre 2017, è una versione irriconoscibile di me stessa. Ho dovuto scoprire e sbloccare molto di me stessa. In quel momento sapevo che dovevo ritrovare la mia luce e mostrare la mia vittoria sul rispetto per me stessa e affrontare il mondo con chiarezza. Personalmente, per fare questo ho dovuto smettere di bere alcol, perché questo portava la mia mente e il cuore in un circolo vizioso e ne ero esausta. Il lavoro più duro che ho dovuto fare è stato accettare il dolore, il fallimento, la rottura e l’auto sabotaggio. Ma adesso sono libera“.

Insomma, Jessica Simpson è una vera guerriera, un modello per tante persone che come lei hanno sofferto. Se siete curiosi, qui il post di Instagram:

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 06-11-2021

Rivelazione shock su Soleil Sorge: “Aveva un impegno lavorativo con Lillo e Greg, ma è scappata”

Luciana Littizzetto parla della sua separazione: “Abbiamo perso tutto”