Morgan lancia un appello di solidarietà: “Ospiterò le famiglie del grattacielo di Milano”

Dopo l’increscioso fatto dell’incendio del grattacielo di Milano, continuano a proseguire le indagini che riguardano il triste accadimento, con la Procura di Milano che ha deciso di aprire un’inchiesta per omicidio colposo. Oltre agli inquilini del grattacielo di via Antonini ci sono anche quelli dei palazzi circostanti, anche se solo per motivi di sicurezza: fra essi c’è anche Morgan, che ha lasciato il suo appartamento affermando di essere ospite di un pittore, secondo quanto raccontato da lui stesso al Corriere della Sera.

Inoltre il cantante ha voluto anche fare un appello di solidarietà nell’intervista rilasciata al giornale di via Solferino: “Se sarà possibile tornare nella mia casa, io la aprirò e ospiterò temporaneamente una o due di quelle famiglie che hanno perso l’appartamento. Queste persone non vanno lasciate sole”. Approfittando dell’intervista, Morgan ha anche chiesto se potesse ritornare a casa per poter prendere gli strumenti per continuare a fare musica: “Mi basterebbe tornarci un paio di ore al giorno per lavorare, per andare a riprendermi la mia musica”.

ultimo aggiornamento: 04-09-2021


Victoria De Angelis e la fidanzata: aria di convivenza?

Grande Fratello Vip, il “pronostico” di Dayane Mello su Soleil Sorge