Risollevare e distendere i tessuti del viso e del collo senza ricorrere al bisturi è possibile affidandosi al lifting non chirurgico

Un trattamento sicuro, poco invasivo dai risultati ottimali e immediati. Determinante affidarsi alle cure di un team di medicina estetica dalla comprovata esperienza.

Restare giovani è un sogno senza tempo. Avere un aspetto piacevole e curato è una prospettiva allettante, alla quale aspirano sempre più donne, oggi confortate dai risultati garantiti dalle tecniche di ultima generazione.

Il ricorso ai prodotti proposti dalla cosmesi è un ottimo punto di partenza per garantirsi buoni risultati, ma è la medicina estetica ad ottenere i maggiori apprezzamenti, e gli effetti più convincenti, soprattutto considerando l’opportunità di procedere con pratiche poco invasive, che si prestano a migliorare le zone del corpo soggette a chiari cedimenti cutanei a partire proprio dal viso.

La scelta di ringiovanire il viso, e prendersi cura del proprio corpo, passa attraverso un uso adeguato di prodotti quali il  botox e l’acido ialuronico, e di pratiche quali il lifting non chirurgico, che consente di procedere con interventi che cancellano definitivamente il ricorso al bisturi, non lasciano cicatrici e consentono di ottenere risultati ottimali con il minimo sforzo.

operazione naso rinosplastica

La medicina estetica e il ricorso al lifting non chirurgico

Indipendentemente dalla zona che si intende trattare chi fa ricorso alla medicina estetica deve affidarsi a un team di medici esperti, in grado di consigliare e assicurare le soluzioni più adeguate in funzione delle diverse esigenze.

Distendere i tessuti del viso e del collo, per ottenere un aspetto più giovane, oggi è possibile proprio grazie al lifting non chirurgico,  tecnica innovativa e poco invasiva per eccellenza.

Garantirsi un lifting viso non chirurgico a Roma come in altre città è possibile scegliendo di rivolgersi ad una equipe medica di comprovata esperienza.

Sono le donne, in percentuale più elevata, a richiedere le cure del chirurgo estetico considerando l’idea di attenuare la presenza invasiva delle rughe e dei segni del tempo, ringiovanire il viso, aumentare il volume delle labbra, ridurre visibilmente la cellulite o la presenza di adipe localizzata.

Ma come funziona il lifting non chirurgico

Ideale per risollevare e distendere i tessuti del viso e del collo, il lifting non chirurgico prevede l’utilizzo di finissimi fili di trazione che vengono impiantati per ancorare il tessuto più profondo dell’epidermide, e producono un innalzamento dei volumi di circa 1,5-2 cm, rispetto alle condizioni originarie del viso. Oltre all’azione trainante il filo garantisce un effetto biostimolatorio, che regala alla pelle una maggiore elasticità.

L’intervento ha una durata limitata, non si va oltre i 20 minuti, non produce alcun dolore, infatti si procede solo dopo aver effettuato al paziente una piccola anestesia, che coinvolge unicamente i punti d’ingresso. A intervento ultimato il paziente può tornare immediatamente alla vita di ogni giorno, andare a lavorare, accudire la famiglia, cucinare, fare attività fisica, il tutto senza preoccuparsi minimamente. I risultati del lifting sono visibili fin da subito, ma è necessario attendere 20 giorni dall’intervento per poter osservare gli effetti più elevati.

Anche se di breve durata è scorretto considerare banale un intervento non chirurgico. E’ errato  pensare che chiunque lo possa eseguire, senza creare complicanze, per questo il consiglio è quello di affidarsi a mani esperte, sempre e comunque.


Dire addio agli occhiali con la chirurgia laser: come funziona e quanto costa

Assicurazione Casa & Famiglia, come proteggere la tua casa e la tua famiglia