I souvenir da non regalare mai quando si torna da un viaggio

Ci sono alcuni souvenir che sarebbe meglio non regalare mai. Il motivo? Sono pessimi e per niente originali! Ecco quali sono…

Quando partiamo per una vacanza, non possiamo fare a meno di portare un pensiero ai propri cari. La prima opzione, quasi l’unica, ricade sui souvenir che sono perfetti come oggetto di ricordo del luogo in cui abbiamo vissuto negli ultimi giorni. A causa del poco tempo, a volte anche della poca voglia, ci buttiamo sul primo oggetto che ci capita e a poco prezzo. Se non abbiamo voglia di pensare e selezionare con cura l’oggetto che desideriamo regalare, allora sarebbe meglio evitare di acquistare qualsiasi cosa: scegliere il classico souvenir tanto per portare un pensierino, non ci fa fare bella figura… Ecco, quindi, quali sono i souvenir più brutti che sarebbe meglio non comprare mai!

I souvenir più brutti da non regalare

souvenir
Fonte foto: https://pixabay.com/it/giappone-tokyo-asakusa-giapponese-2614486/

La sfera con la neve. Chi non ha una sfera che se la capovolgi inizia a scendere la neve? Chiunque ne ha almeno una, se non di più, e forse non esiste souvenir più noioso. A meno che non sia artigianale e diverso dalla classica palla, allora la storia cambierebbe.

Una cartolina. Tralasciando il fatto che al massimo la cartolina possiamo spedirla ad un’amica lontana… ma se dobbiamo portarla come souvenir, allora non ci siamo proprio. Va bene regalare una foto di un posto di cui ci siamo innamorate, ma fondamentalmente cosa se ne fa qualcuno di una semplice cartolina come pensierino? Siamo fuori strada.

Maglietta con il nome della città. Magliette belle e comode da indossare, ma chi ha mai avuto il coraggio di uscire con una maglietta con sopra scritto ROMA o NEW YORK o BERLINO? Meglio privilegiare un souvenir più utile o più caratteristico…

Calamite. Forse la calamita sarebbe meglio regalarsela da sola. Dare a qualcuno una calamita da appendere magari sopra il suo frigorifero cosa dovrebbe esattamente rappresentare? Se non c’è mai stato in quel luogo, di una calamita di Berlino non ci fa un bel niente, se non abbellire il suo frigorifero…

Per non sbagliare, dobbiamo valutare bene cosa potrebbe piacere la persona a cui dobbiamo regalare il souvenir. Cerchiamo di selezionare oggetti caratteristici del luogo che potrebbero davvero essere un regalo ben fatto. Inutile spendere soldi per qualcosa che poi verrà messa nel dimenticatoio…

Fonte foto: https://pixabay.com/it/giappone-tokyo-asakusa-giapponese-2614486/

ultimo aggiornamento: 30-08-2018

Chiara Ricchiuti

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X