I duchi del Sussex sottoscrivono una lettera per chiedere ai governi di porre fine alla pandemia mondiale.

I duchi del Sussex Harry Windsor e Meghan Markle si fanno sempre più presenti nel panorama del sociale e della politica mondiale, caratteristica ereditata sicuramente dalla famiglia reale. Questa volta i due coniugi si fanno avanti per intervenire sul G20 che si sta tenendo attualmente a Roma, curandosi di far pervenire una lettera scritta da loro dove chiedono urgentemente ai governi di agire contro il Covid-19.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Nello specifico nella lettera, controfirmata da dal direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, si chiede ai leader mondiali di recapitare immediatamente le dosi per il vaccino contro il virus ai paesi del terzo mondo, che tra l’altro erano già state preventivate nel G7 del mese di giugno.

Il sito dell’Ansa riporta alcune parole scritte nella nota: “Anche le case farmaceutiche hanno fatto la stessa promessa. Ma mentre molte nazioni non hanno neanche abbastanza vaccini per il personale sanitario, il mondo si chiede: dove sono quelle dosi? Dei circa 7 miliardi di dosi di vaccino inoculate, solo il 3% ha raggiunto le persone che vivono nei paesi a basso reddito. Il resto dov’è?“. La coppia si era già pronunciata per una maggiore ed equa distribuzione dei vaccini già lo scorso mese mentre visitavano New York.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 30-10-2021


Nina Moric cambia look grazie a Federico Fashion Style: ecco la foto social

Scontro di fuoco tra Tommaso Zorzi e Striscia la Notizia: “Ma vi rendete conto?”