Gianni Morandi è stato dimesso dall’Ospedale Bufalini di Cesena. Il cantante, dopo quasi un mese di ricovero, può finalmente tornare a casa.

Dopo aver trascorso quasi un mese in ospedale, Gianni Morandi è stato dimesso. Il cantante era stato ricoverato lo scorso 11 marzo, in seguito ad un incidente domestico. Mentre stava bruciando delle sterpaglie è caduto nel fuoco, riportando ustioni in diverse parti del corpo, soprattutto sulle mani. Finalmente, può tornare a casa dall’adorata moglie Anna.

Gianni Morandi è stato dimesso dall’ospedale

Lo scorso 11 marzo, Gianni Morandi veniva ricoverato con urgenza presso l’ospedale di Bologna. Mentre stava bruciando delle sterpaglie nella sua casa in campagna, è caduto nel fuoco. A causa delle brutte ustioni riportate, il cantante è stato trasferito presso il Centro grandi ustionati dell’Ospedale Bufalini di Cesena. Il 7 aprile, dopo quasi un mese di cure ospedaliere, Gianni ha potuto finalmente lasciare il nosocomio per tornare a casa dall’adorata moglie Anna Dan.

A rendere pubbliche le sue dimissioni, è l’Ausl Romagna, che ha diffuso una nota stampa in cui annuncia che Morandi ha lasciato la struttura sanitaria nella tarda mattinata di mercoledì 7 aprile. Le sue condizioni di salute sono buone, ma questo non significa che sia del tutto guarito.

Gianni, emozionato come non mai, ha pubblicato una Instagram Stories in cui si mostra mentre si rade la barba con le sue mani. In sottofondo si sente qualche parola di una delle sue bellissime canzoni: “Vita in te ci credo“. Molto probabilmente, si stava preparando per lasciare il nosocomio.

Ecco una delle foto che ha condiviso su Instagram dall’ospedale:

Gianni Morandi: ancora terapie dopo le dimissioni

Il terribile incidente di cui è rimasto vittima Gianni, gli lascerà purtroppo alcuni segni indelebili. Le ustioni a mani e ginocchia, infatti, non scompariranno se non con un delicato intervento di chirurgia estetica. Come sottolineato dall’Ausl Romagna a cui fa capo il Bufalini, Morandi è stato dimesso, ma non è completamente guarito e, per il momento, non si sottoporrà a nessuna operazione.

Tornato a casa, Gianni dovrà continuare le terapie e restare a riposo assoluto. Soltanto qualche giorno fa, il cantante ammetteva che le ustioni gli provocano ancora molto dolore. Nonostante tutto, però, il suo sorriso non è mai sparito dal suo volto.


Silvio Berlusconi di nuovo in ospedale

Olesya Rostova non è Denise Pipitone: “Ci scusiamo con la famiglia”