Chi è Gianluigi Nuzzi: dall’incidente, alla vita privata

Conosciamo meglio il conduttore di Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi: l’incidente drammatico che lo ha quasi ucciso, e la sua vita privata…

Nato il 6 marzo 1969 (Pesci), Gianluigi Nuzzi è uno dei volti più noti del piccolo schermo italiano. Dopo aver intrapreso la carriera giornalistica e di scrittore (nel 2009 esce il suo primo e discusso libro, presto diventato best seller: Vaticano S.p.a), nel 2011 debutta alla conduzione del programma Gli Intoccabili. Nel 2013, però, lo consacra alla popolarità televisiva la trasmissione Quarto Grado, condotto al fianco della giornalista Alessandra Viero.

Scopriamo cosa c’è da sapere su Gianluigi Nuzzi e sulla sua vita privata, passando per l’incidente in cui ha rischiato di perdere la vita e il rapporto con la sua compagna, Valentina Fontana.

Chi è Gianluigi Nuzzi: biografia

Di origine milanese, è figlio di genitori divorziati, una condizione che ha un po’ condizionato la sua infanzia. A Novella2000 aveva dichiarato di aver vissuto male la separazione dei suoi: “A scuola studiavo meno perché ‘poverino, ho i genitori separati’: poi mi sono accorto che me ne approfittavo e, devo dire, mi sono fatto anche un po’ schifo per questo”.

Gianluigi Nuzzi
Gianluigi Nuzzi

La sua passione per il giornalismo nasce alle elementari: curava un giornaletto trascrivendo a mano le notizie del Corriere della Sera. I suoi primi sostenitori sono stati i genitori e una zia.
Al liceo, poi, saltava la scuola pur di andare tribunale, ai grandi processi, fingendosi giornalista.

Sul viso Gianluigi Nuzzi ha una cicatrice piuttosto vistosa. Se l’è provocata durante un violento incidente in scooter, mentre era in vacanza in Grecia.
L’impatto frontale tra il suo motorino e una jeep lo ha costretto per diversi mesi a un letto d’ospedale. IL suo volto ne è uscito mutato ma con il tempo ha imparato ad accettarlo.

“Hanno fatto tutti un ottimo lavoro, ma l’incidente era stato così violento da rendermi irriconoscibile: quando è venuta a trovarmi mia sorella Lucia è finita in terra svenuta”, ha raccontato a Ok Salute. Ma la paura non lo ha fermato: un anno dopo era di nuovo in sella al suo motorino.

La vita privata di Gianluigi Nuzzi: figli e moglie

Per quanto riguarda la vita privata, Gianluigi Nuzzi è sposato con la collega Valentina Fontana da cui ha avuto due figli: Edoardo (2007) e Giovanni (2010).

Durante un’intervista rilasciata a Visto ha raccontato quanto sua moglie sia importante per lui: “Mi incoraggia a scrivere libri, perché dice che quando non scrivo sono un uomo incompleto”.

Ha dichiarato che sua moglie Valentina lo ha baciato la prima volta proprio sulla grande cicatrice che ha sulla guancia. “È il ricordo più caro che ho”, ha dichiarato il giornalista.

Chi è la moglie di Gianluigi Nuzzi, Valentina Fontana?

Dal 2013 fa parte dell’agenzia di comunicazione fondata nel 2011 da Barbara Castorina, Visverbi, e dal 2014 ne è anche amministratore delegato.
Valentina Fontana crede fortemente nella valorizzazione dei giornalisti e delle loro competenze, forse è proprio questo il segreto del suo successo, scandito da molti nomi dello spettacolo.

Sulla sua biografia, in rete, non circolano molte informazioni, ma sappiamo che ama il sole, il mare, e il cane di famiglia, Nina – un bellissimo labrador color miele (nonchè vera star del suo profilo Instagram).

Dove abita Gianluigi Nuzzi?

Non abbiamo informazione su dove viva Gianluigi Nuzzi. Sui suoi profili social ci sono una grande varietà di città in cui è stato; spicca Napoli.

Quanto guadagna Gianluigi Nuzzi?

Non è chiaro quanto guadagni Gianluigi Nuzzi per la conduzione dei suoi programmi, nemmeno per le sue altre attività professionali.

3 curiosità su Gianluigi Nuzzi

• Su Instagram ama raccontare i momenti trascorsi in compagnia della propria famiglia e i suoi viaggi in giro per il mondo.

• Una delle sue grandi passioni, oltre alla scrittura (ha scritto 6 libri inchiesta), sono gli scacchi, un hobby che ha trasmesso anche ai suoi figli.

• È credente, nonostante i suoi libri indaghino sul mondo ecclesiastico. “Io non sono contro la Chiesa: è contro la Chiesa chi fa le cose che io racconto e magari le fa in nome del Vangelo“, ha spiegato in un’intervista a Novella 2000.

ultimo aggiornamento: 28-06-2019

X