Una donna è stata trovata morta a Modena nella sua abitazione questa mattina, uccisa dal figlio con seri problemi psichiatrici. Ecco cosa è successo.

Una vera e propria tragedia si è consumata a Modena, nel quartiere Fratelli Rosselli. Una donna, infatti, è stata ritrovata morta in casa sua, a quanto pare uccisa dal suo stesso figlio di 48 anni.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La signora, Milena Calanchi, aveva 71 anni e viveva con il figlio, che a quanto pare ha seri problemi psichiatrici. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco ed il 118 che, aprendo la porta dell’abitazione, hanno rinvenuto la donna morta riversa sul pavimento, nella sua casa a Modena. Sul posto anche la polizia di Stato, con la squadra mobile, che sta conducendo le indagini. Non è chiaro se l’uomo l’abbia colpita o strangolata, ma dalle indagini pare che avesse avuto in passato problemi legati all’abuso di alcol. 

Secondo quanto emerso, alcuni vicini hanno sentito forti urla nella notte. Quando, attorno alle 10.30, sono arrivati i Vigili del Fuoco e i soccorritori del 118, il corpo della donna era senza vita. Sul posto anche la polizia Scientifica e il magistrato di turno.

Pare, però, che il figlio si sia subito costituito, correndo poco dopo al bar del quartiere urlando di aver ammazzato la madre. Ora sembra si sia recato in Questura per confessare.

Dalle voci che girano tra i vicini di casa, sembra che Milena abbia litigato spesso con il figlio, discussioni segnalate già in passato alla Polizia. Sembra che a causa dei seri problemi dell’uomo, i loro rapporti non siano mai stati molto pacifici.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-11-2021


Ragazza bengalese picchiata dalla famiglia: “non volevo mettere il velo”

Sara muore a Ischia dopo il parto: parte l’ispezione all’ospedale