Una 14enne di origini bengalesi è stata picchiata da tutta la sua famiglia per essersi rifiutata di indossare il velo: denunciati i parenti.

Ad Ostia, una ragazza di 14 anni è stata ripetutamente picchiata dai genitori e dal fratello per essersi rifiutata di indossare il velo. Le violenze durano da molto tempo, ma solo adesso la 14enne ha trovato il coraggio di denunciare la famiglia alla polizia dopo svariate percosse e lesioni.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La 14enne bengalese denuncia i suoi familiari che la picchiano per non aver indossato il velo

Si presenta alla polizia con evidenti ematomi, graffi sul viso e uno stato di agitazione. Così la 14enne bengalese rivolgendosi alle autorità denuncia la famiglia che la picchiava per essersi rifiutata di indossare il velo. La ragazza è stata portata al sicuro dopo aver riportato un trauma cranico causato dalle continue percosse. Dopo l’ultima lite violenta, la 14enne ha deciso di rivolgersi alle autorità riportando tutti i dettagli ai carabinieri locali. La polizia di Ostia stanno procedendo alle misure per trattare il caso. Molto probabilmente, i famigliari verranno accusati di maltrattamento minorile considerando l’età della ragazza. Nel frattempo si terrà al sicuro la ragazza inserendola in una struttura apposita per garantirle la massima tranquillità in questo momento difficile.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-11-2021


Giovane bengalese picchiata dalla famiglia perché rifiuta il velo

Giallo a Modena: donna trovata morta in casa, il figlio confessa