Francesca Pascale: dichiarazioni su Silvio Berlusconi e i diritti umani

Francesca Pascale si mette a nudo: “Non ho mai detto di essere eterosessuale”

Francesca Pascale si confessa: parla del suo amore per il “Presidente”, della lotta al sovranismo e alla sua missione per i diritti Lgbt.

Francesca Pascale, non si è mai tirata indietro dall’esporsi ed esprimere il suo pensiero. La fidanzata di Silvio Berlusconi dimostra questa sua tenacia concedendo una lunga intervista a Il Fatto Quotidiano nella quale si espone in prima persona esprimendo anche le sue perplessità nei confronti del pensiero politico leghista.

La preoccupazione di Francesca Pascale

Una delle preoccupazioni di Francesca Pascale è senza dubbio è la piega presa dalla destra politica, in ambito di diritti della famiglia, che va a svantaggio dei moderati: “Mi preoccupa che nel 2019 ci sia ancora da combattere per affermare i diritti e le libertà di ciascuno, compresa quella di vivere senza pregiudizi il proprio orientamento sessuale“, spiega nell’intervista.

La causa Lgbt è sempre stata a cuore alla Pascale e la dimostra anche nel suo profilo Instagram: una battaglia che combatte da molto tempo anche contro tutti quelli che l’hanno definita per molto tempo lesbica. Lei stessa dichiara: “Non mi sono mai sentita offesa, semmai violata nella privacy. Non ho mai usato paletti per definirmi, ma non ho mai detto né di essere eterosessuale né gay”, sottolineando anche che Matteo Salvini non gli sta particolarmente simpatico. Le motivazioni? Lei è cresciuta con l’esempio politico di Silvio Berlusconi che, politicamente, ha sempre fatto leva sulla speranza e non sulla paura.

https://www.instagram.com/p/B30Hp5KIRtY/

Il rapporto con Silvio Berlusconi

Mostrando un rispetto infinito, Francesca Pascale parla di Silvio Berlusconi chiamandolo Presidente. Stanno insieme dal 2011, eppure questo rispetto reciproco non è mai mutato. A Il Fatto Quotidiano spiega: “Mi sono innamorata di un uomo straordinario, domani chissà”.

La loro unione è qualcosa di magico: 49 anni di differenza, il loro cane Dudù pare abbai a tutti i politici, la famiglia del suo compagno l’ha accettata, ma ovviamente, vista la differenza d’età tra lei e Berlusconi, i figli di lui hanno un atteggiamento molto vigile.

Francesca ha dovuto fare davvero un duro lavoro per riuscire a farsi riconoscere per quello che è, ma nonostante tutto il loro amore è saldo come una roccia.

Spesso veniva definita “badante” e forse questa è stata l’offesa più dolorosa per lei che continua a difendere il suo amore per il Cavaliere ormai da molti anni. Nonostante le malelingue sembra proprio che il rapporto tra i due vada a gonfie vele senza troppi problemi. Convivere coi pregiudizi è sicuramente una cosa molto difficile, ma Francesca Pascale tiene testa a chi giudica in maniera forte e sicura di sé.

fonte foto: https://www.instagram.com/francescapascaleofficial/

ultimo aggiornamento: 05-11-2019

X