La discussione tra Fedez e Chiara Ferragni, svelati i retroscena: “Abbiamo litigato di brutto”.

Tempo fa Chiara Ferragni e Fedez avevano avuto una litigata pesante sulla loro barca, dalla quale sono sfociate alcune polemiche poiché in molti l’hanno vista come una montatura per l’uscita del nuovo brano del rapper, che ha appunto dedicato alla moglie un paio di giorni dopo per fare pace. Le foto pubblicate dal settimanale Chi erano diventate virali e aveva scritto tali parole sulla questione: “Lui con la sua rabbia furibonda ha fatto esplodere lei in un lungo pianto. Purtroppo dopo le grida non è tornato il sereno. Nessuna pace immediata tra i due. Fedez si isola e sparisce dai radar, resta in cabina due giorni fino al ritorno a Milano”.

A confermare il tutto è stata la coppia in una diretta sui social nella quale Fedez ha dichiarato: “Ok, è vero, abbiamo litigato di brutto. Però abbiamo chiarito prima di partire, prima di tornare a casa qui a Milano. Ovviamente la litigata  più grossa c’è stata proprio mentre ci hanno fotografati. Parlo della foto che è diventata un super meme virale. Comunque i motivi sono cavolate”. In seguito la Ferragni si è sbilanciata sui motivi aggiungendo: “Mmhh, diciamo che il motivo sono state cose familiari, cause familiari”. Tanto da far aggiungere al rapper: “Wow ti sei sbilanciata tantissimo. La lite quindi c’è stata, ma easy, cose risolvibili. Alla fine poi abbiamo chiarito infatti. Io poi stavo organizzando questa sorpresa per il nostro anniversario, ma in realtà non dovevo cantare. Avevo chiamato questo pianista fantastico che fa questi spettacoli in giro per il mondo su questa pedana galleggiante. In realtà dovevamo stare lì io e lei ad ascoltare le sue composizioni. All’ultimo mi sono detto che sarebbe stato bello cantarle il nuovo pezzo”.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Chiara Ferragni Fedez

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 24-09-2021


Paura per il famoso attore di Harry Potter: malore durante una partita di golf

Panico al GF Vip, un inquilino della Casa rischia di soffocare: interviene la Cipriani