“Sono delusa da Fabrizio Corona”, parla Geraldine Darù, come segnala Dagospia

L’ex collaboratrice di Fabrizio Corona, Geraldine Darù, è tornata a parlare dell’imprenditore: “Io gli voglio ancora bene, persino oggi”

chiudi

Caricamento Player...

Geraldine Darù è ritenuta forse la più grande accusatrice di Fabrizio Corona, oltre che sua ex collaboratrice. Ad un’udienza del processo (che vede l’ex re dei paparazzi imputato per i circa 2,6 milioni di euro in contanti trovati nascosti in parte in un controsoffitto, e in parte in Austria) la donna è stata interpellata:

“Non rinnego il mio affetto per Fabrizio, sono delusa, ho rotto i rapporti con lui dopo la perquisizione in cui vennero trovati i contanti e perché non ero stata pagata per tutto il mio lavoro, ma io gli voglio ancora bene, persino oggi“, ha detto a Corriere.it.

FABRIZIO CORONA
FABRIZIO CORONA

Fabrizio Corona oggi è in carcere

Geraldine Darù ha raccontato ai giudici di aver custodito per una notte un “borsone” con dentro mazzette di contanti in “pacchi bianchi” che Francesca Persi, altra collaboratrice, portò poi in Austria.

La donna, inoltre, ha riconosciuto quegli stessi pacchi pacchi nelle foto mostrate dal pm, ma ha voluto sottolineare più volte che “Fabrizio era un gran lavoratore, uno stacanovista“.

Lo stesso Fabrizio Corona, dopo essere arrestato, pare avesse ammesso di aver depositato circa 900 mila euro in contanti in una banca austriaca, dichiarando di essere disposto a pagare le tasse dovute.

La madre Gabriella in un’intervista al Maurizio Costanzo Show, aveva dichiarato:

Lui ha un disturbo della personalità, è borderline, ha mania del narcisismo e del protagonismo e canalizza la sua ansia tutta sui soldi. Questa è un’interpretazione che do anch’io da madre, ma me l’hanno dato gli psichiatri che l’hanno visitato in tutti questi anni. Da tempo l’ho accompagnato più volte dai medici. Questo tipo di malattia si cura con l’amore“, aveva raccontato la donna.