Ermanno Scervino primavera estate 2018: sfilata tributo all’abito sottoveste

Ermanno Scervino primavera estate 2018 presenta la sua nuova collezione con una elegante sfilata tributo all’abito sottoveste

chiudi

Caricamento Player...

Ermanno Scervino primavera estate 2018 ha presentato la sua nuova collezione a Milano Moda Donna nello storico Palazzo Serbelloni con una elegante sfilata tributo all’abito sottoveste. La sottoveste è un vero e proprio must have della collezione di Scervino ed è protagonista di un continuo gioco di rimandi fra maschile e femminile con capispalla mannish.

Ermanno Scervino primavera estate 2018

Ermanno Scervino primavera estate 2018 propone accostamenti inusuali in apparenza contrastanti. Immagina dunque una donna che gioca con la propria bellezza ed eleganza e che adora scombinare gli schemi.

Abiti leggeri in georgette con stampe di fiori e glicini e pizzi si fondono con l’allure rock di camicie di pelle e guanti di tulle. Mentre la pencil skirt in pizzo si abbina con camicie maschili a righe bianche e azzurre.

Scervino

La sottoveste è proposta per il giorno nella classica versione in satin o in duchesse con pizzi applicati e tinti a contrasto. Impreziosita da una base di cristalli e sovrapposizione di pizzi si indossa sotto bomber, trench, pellicce di pizzo e piumini over dalle tonalità accese.

Per la sera cristalli con pizzi sovrapposti traformano la sottoveste in un vero e proprio abito da sera. Il black tie diventa dress code femminile, in cui gli smoking dai toni pastello sono avvolti da spolverini in organza ton sur ton. Maglie trasparenti con bande di colori a contrasto e gonne dai volumi retrò sottolineano una velata sensualità.

Tra gli accessori gli stiletti in pelle allacciati con morbidi nastri regalano alla silhouette una figura molto sexy e slanciata. Mentre il sandalo flat segna il gusto urban e rilassato del tailleur.

Gli schemi si scombinano e si creano dei nuovi equilibri. Perchè in fondo per Ermanno Scervino importa solo la bellezza dell’armonia.