Eleonora Daniele: dopo il dolore per la perdita del fratello, la voglia di maternità

SHARE

Eleonora Daniele è tornata a parlare del grande dolore della perdita di un fratello e del nuovo desiderio di maternità…

chiudi


Eleonora Daniele, presentatrice di Storie Vere, ha parlato alla rivista Intimità. Dopo l’immenso dolore per la morte del fratello Luigi, la donna ha iniziato ad avvertire “la voglia di costruire qualcosa di grande“, qualcosa che va oltre alla carriera.

“È una perdita che non potrò mai colmare, ho ancora problemi a parlarne, è stata una botta incredibile, guardo al passato e mi chiedo se ho fatto tutto quello che dovevo, mi vengono mille pensieri, mi domando se non ho avuto qualche mancanza

È stato proprio questo immenso dolore che poi mi ha fatto venire la voglia di costruire qualcosa di grande. Di avere un figlio. Perché con il lavoro costruisci, costruisci, costruisci, ma a un certo punto ti accorgi che c’è un vuoto. D’altronde, non si può negare che per una donna la maternità sia importantissima, anzi è proprio fondamentale”.

Eleonora Daniele e il fratello Luigi avevano un legame speciale

Suo fratello Luigi, affetto da autismo, si è spento a soli 44 anni. Ma proprio questa perdita inconsolabile ha fatto nascere in lei la voglia di avere un figlio e di costruire una famiglia con il compagno Giulio Tassoni. Al momento è questa la sua priorità:

“(La maternità è fondamentale) E lo dice una persona che veramente non ha mai avuto questo istinto. Ma ci sono cose che a un certo punto scattano dentro di te e devi assecondarle. Infatti avrei proprio intenzione di farlo. Perché oggi la realizzazione di un nucleo familiare per me è al primo posto.

Un tempo ci avrei messo il lavoro. Ora no. Per cui se finora ho rimandato, il 2017 può essere l’anno giusto. Non ho più intenzione di frenarmi

La conduttrice ha sempre detto di non aver mai accettato la scomparsa di Luigi: “Ho reagito con grande rabbia. Mi sono chiesta mille volte perché è successo a lui e non a me?”, aveva detto a Il Giornale.