Tutto quello che c’è da sapere sull’eclissi anulare di sole che si verificherà nel cielo giovedì 10 giugno.

Occhi di nuovo puntati al cielo cari appassionati di astronomia o semplici curiosi perché è in arrivo un nuovo fenomeno che si verificherà questo giovedì 10 giugno 2021, quale? Un’eclissi anulare di Sole. Cerchiamo di capire meglio in che cosa consiste e da dove sarà visibile.

Si chiama eclissi anulare di sole quando la Luna si trova nel punto più lontano della sua orbita (definito apogeo) ed il cono d’ombra non giunge fino alla superficie terrestre dando vita ad una sorta di anello di fuoco. Questo fenomeno può verificarsi sia in maniera parziale che totale o anulare ma in questo caso, come sarà possibile per vederla? Per questa volta l’eclissi anulare sarà visibile in solamente in poche aree situate a Nord del nostro pianeta.

Eclissi anulare di Sole il 10 giugno

Il 10 giugno e a distanza di pochi giorni dal solstizio d’estate, (21 giugno), si verificherà nel cielo una nuova eclissi anulare di Sole e dove una piccolissima porzione del disco solare sarà occultata dalla Luna. Se abitate al circolo polare artico, in Canada, Groenlandia o anche Russia settentrionale allora lo spettacolo per voi sarà decisamente diverso dato che l’eclissi solare anulare si manifesterà in maniera totale mentre invece, in gran parte dell’Europa sarà solamente parziale.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

telescopio
telescopio

In Italia l’evento astronomico sarà visibile solamente in parte e solo in alcune regioni settentrionali. In particolare, come segnalato sul portale dell’Unione Astrofili Italiani (UAI), la fase parziale sarà visibile in Italia a nord della latitudine 42.4° N sulla costa tirrenica e della latitudine 43.2° N sulla costa adriatica.

Eclissi anulare di Sole 2021 in diretta streaming

Sempre l’Unione Astrofili Italiani fa sapere che per l’occasione ha lanciato lo speciale evento online “Sun Day” che verrà trasmesso in diretta streaming, a partire dalle ore 11:00 di giovedì di 10 giugno sulla pagina facebook UAI e sul canale YouTube UAI.


L’Italia e i calci di rigore: i 5 rimasti nella storia (nel bene e nel male)

Green Pass: tutto quello che bisogna sapere sulla certificazione verde