Quanto guadagna l’attore de La Mummia per ogni singolo post su Instagram? I suoi guadagni arrivano fino a 890 mila euro. Superata anche Kylie Jenner.

The Rock, alias Dwayne Johnson, è entrato a gamba tesa tra le star di Hollywood più pagate su Instagram. La classifica è stata stilata da Hopper HQ che ha deciso di rendere noti i guadagni dell’attore e dell’ex wrestler. Ma a quanto ammontano i guadagni di The Rock?

The Rock, tra i più pagati di Instagram

Secondo la classifica stilata da Hopper HQ sembra che i guadagni di Dwayne Johnson, negli ultimi anni, su Instagram siano lievitati a dismisura. Per ogni post, l’attore de La mummia – solo per citare qualche film – guadagnerebbe fino a 890 mila euro.

Con tali cifre, inoltre, sembra che la star del wrestling abbia spodestato anche Kylie Jenner, arrivando a guadagnare più dell’influencer conosciuta in tutto il mondo.

Tra i marchi che sponsorizza, inoltre, c’è anche quello della tequila Teremana che appartiene proprio a lui. Ma l’attore è aperto a diverse sponsorizzazioni come Apple e Under Amour.

Dwayne Johnson e Lauren Hashian
Dwayne Johnson e Lauren Hashian

Dwayne Johnson: 20 milioni di dollari a film

I guadagni di The Rock, inoltre, non arrivano solo dalle sponsorizzazioni su Instagram, ma anche dalle pellicole cinematografiche a cui prende parte. Secondo la rivista Forbes, infatti, l’attore è tra i più pagati di Hollywood tanto che arriverebbe a guadagnare fino a 20 milioni di dollari.

A distanza di anni, e con una lunga carriera alle spalle, inoltre, in molti pensano che Johnson non sia un semplice attore ma una vera e propria azienda che fattura milioni e milioni di dollari.

Questo l’ha capito anche la rivista Forbes che ha parlato di come, molto spesso, gli studios, per la sponsorizzazione dei film di cui è protagonista decidano di investire i soldi non in pubblicità. Anzi, hanno deciso di utilizzare proprio i profili social dell’ex wrestler per le loro operazioni di marketing.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


I 10 libri più belli di Luis Sepúlveda, per ricordare il grande scrittore

Parlare nel sonno: le cause e i rimedi del sonniloquio